Cerca

Pd, Renzi: "Il mio ritorno non ha senso"

POLITICA
Pd, Renzi: Il mio ritorno non ha senso

(Fotogramma)

''Il mio ritorno nel Pd? Non ha senso. Noi abbiamo lasciato il Pd perché è diventato sul territorio il principale alleato di una visione giustizialista con i grillini, legata ad un'alleanza strutturale che non condivido. Ho grande rispetto per Andrea Orlando e gli amici del Pd , però chi vota Iv, vota un partito che è compos sui...''. Lo ha detto Matteo Renzi ospite di 'Stasera Italia', su Retequattro.


REGIONALI E REFERENDUM - 'Non sono d'accordo, Zingaretti è diventato segretario perché come me ha vinto le primarie. Non è possibile che tutte le volte si rimette in discussione" dice, rispondendo a chi gli chiede se Nicola Zingaretti si deve dimettere in caso di sconfitta del centrosinistra in Toscana e Puglia. ''Io penso che alle prossime regionali in Toscana Italia Viva sarà decisiva per la vittoria di Giani del centrosinistra. Questa è la mia speranza e il nostro obiettivo''. ''Questa è la posizione di Orlando, che io non condivido. Siamo contrari'' a rimpasto o tagliandi, perché ''facendo così, si carica di significato politico le regionali. Il che è un errore''.

''Io credo che il referendum'' sul taglio del numero dei parlamentari ''sia una cosa inutile'', perché ''ridurre i parlamentari senza modificare le regole del gioco non basta''.

LEGA - "Penso che Salvini possa parlare di banche e di poteri forti quando spiega dove ha messo i 49 milioni di euro che la Cassazione ha detto essere sostanzialmente 49 milioni di euro da restituire agli italiani...''. Matteo Renzi replica così a Matteo Salvini secondo il quale ''Renzi frequenta più banchieri che operai''.

M5S - Quanto ai "grillini", dice, ''devono farla finita sul Mes...Tanto hanno cambiato idea sulla Tav, su Mattarella, su Macron, sulle Olimpiadi. Potranno cambiare idea anche sul Mes''.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.