Cerca

Referendum, Buffagni vs Bonino su Facebook. Ira Richetti

POLITICA
Referendum, Buffagni vs Bonino su Facebook. Ira Richetti

Il post di Buffagni su Bonino

"Io voto sì. Contro i poteri forti. Contro l'incoerenza. Contro i privilegi. Contro i dinosauri della politica. Io voto sì. Voto sì perché significa tagliare le spese e la burocrazia. Voto sì perché questa nostra Italia vuole e deve cambiare. In meglio!". Così il viceministro dello Sviluppo economico, Stefano Buffagni, in un post su Facebook in cui compare la sua foto affianco a quella della leader di +Europa, Emma Bonino, con la scritta "lei vota no.. Ottimo motivo per votare sì". Analoga contrapposizione Buffagni l'ha fatta con una foto del senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri. Dello stesso tenore i post nei confronti di Roberto Formigoni, Mario Monti, Rosy Bindi, Pier Ferdinando Casini, Vittorio Sgarbi, Fausto Bertinotti, Paolo Cirino Pomicino, Renato Brunetta.


Ira del senatore di Azione Matteo Richetti, che commentando il post del parlamentare grillino su Bonino attacca: "Ti dovresti solo vergognare. Sei la più efficace campagna per il No. Il problema della degenerazione della politica e del Parlamento è che si è riempito di gente come te e ci sono poche Emma Bonino. Non siete in grado di portare mezza argomentazione ma solo di offendere e denigrare istigando all'odio per chi ha spesa la vita per battaglie a sostegno dei diritti e dei più deboli. Io voto no e sono orgoglioso di essere nel campo di chi difende le Istituzioni, la Costituzione e la Politica dalle vostre volgari aggressioni".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.