Cerca
Home . Fatti . .

Pellegrini contro Kostner: "Non potrei stare con un dopato. Nei suoi panni avrei mollato Magnini mesi prima"

Pellegrini contro Kostner: Non potrei stare con un dopato. Nei suoi panni avrei mollato Magnini mesi prima

Federica Pellegrini (Foto Infophoto)

"Se fossi stata al posto della Kostner? Io non lo tollero il doping. Nella vita non tollero le scorciatoie. Non potrei stare con una persona che so che si dopa. Filippo? Io lo avrei sicuramente mollato, molti mesi prima". Lo ha detto la campionessa azzurra del nuoto, Federica Pellegrini, legata sentimentalmente con il collega Filippo Magnini, parlando della pattinatrice Carolina Kostner, che alla Procura di Bolzano ha rivelato alcuni particolari della vita di coppia con il suo ex fidanzato Alex Schwazer, fermato e successivamente squalificato per doping alla vigilia dei Giochi Olimpici di Londra 2012.


"Doping? Tolleranza zero, perché noi ci facciamo un sedere così dalla mattina alla sera, cercando di fare uno sport pulito, poi a volte li prendono e non gli danno neanche un mese di sospensione, mi fa un po' arrabbiare. Mi auguro che chi si dopa venga messo dentro e buttino via la chiave", ha aggiunto la Pellegrini a margine della presentazione del videogioco 'Drive club'. "Kostner? Non so cosa sia successo. Di sicuro mi dispiace per lei e anche per lui. E' stata una questione di debolezza sua personale, perché forse non riusciva a tornare ai livelli suoi di atleta in cui era, da solo, e vivendolo da atleta diventa molto difficile da accettare, a nessuno piace perdere".

"Non ho niente contro la Kostner e lei lo sa!! Ho solo detto cosa avrei fatto io se mi fossi trovata a scoprire che il mio fidanzato si dopava", ha poi precisato la Pellegrini dal suo profilo twitter, ribadendo anche: "Ma se io sono contro il doping perché devo dire il contrario?! Mah spiegatemelo".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.