cerca CERCA
Sabato 31 Luglio 2021
Aggiornato: 00:19
Temi caldi

Fede: "Lucarelli dice che Berlusconi si salva perché ricco? Inaccettabile"

11 settembre 2020 | 14.38
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Fotogramma

di Ilaria Floris

"Dire che Silvio Berlusconi 'si salva perché è ricco' fa parte di una società che sta brancolando nel buio. Non accetto che si faccia questo paragone, è offensivo. Con tutto il rispetto per Selvaggia Lucarelli. Salvarsi a scapito di qualcun altro non sarebbe neanche nella volontà di Berlusconi, questo lo so per certo". E' un Emilio Fede dispiaciuto e sconcertato quello che, conversando con l'Adnkronos, commenta le polemiche all'indomani delle dichiarazioni di Alberto Zangrillo a 'Piazzapulita' su Silvio Berlusconi, che hanno scatenato una serie di reazioni sui social, compresa quella della giornalista Selvaggia Lucarelli.

"Se Berlusconi si salva, peraltro, si salva è perché è uomo capace di badare a sé stesso -affonda Fede- La sua forza fisica e psicologica io la conosco bene ed è davvero incredibile". Fede rivela poi di averlo sentito poco prima che il leader di Forza Italia scoprisse di essere affetto da Coronavirus. "L'avevo sentito recentemente un mese fa, quando era dalla figlia in Provenza -racconta- lui sta lottando da grande uomo qual è. Senza nulla togliere ai suoi medici, tra cui Zangrillo che conosco da molti anni e lo stimo moltissimo e so che lo sta seguendo al meglio come farebbe per qualsiasi altro paziente, come farebbe per qualsiasi altro individuo".

Per il giornalista, che l'anno prossimo compirà 90 anni, "Berlusconi sarà in grado di mantenere la promessa di restare alla guida politica di Forza Italia -dice Fede- Io ho assistito per primo quando lui è tornato dagli Stati Uniti dopo aver fatto l'intervento al cuore. Stavo sbarcando a Montecarlo e lui ha chiesto che ci fossi io, e ho visto come ha reagito in quell'occasione". Se Berlusconi tornerà più forte di prima? "Questo è il mio auspicio. lo metto ogni sera nella mia preghiera a Dio, come faccio con tutte le persone a me care e con quelle che stanno male e hanno bisogno di tutte le preghiere possibili".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza