cerca CERCA
Venerdì 21 Gennaio 2022
Aggiornato: 19:21
Temi caldi

Contraffazione: Federmoda, colpisce soprattutto artigianato di qualità

12 agosto 2014 | 16.21
LETTURA: 3 minuti

Il segretario generale Torti: "Apprezziamo le parole di Alfano sul contrasto alla contraffazione e ci auguriamo che la linea tratteggiata dal ministro venga perseguita per tuto l'anno".

alternate text

"Apprezziamo le parole di Alfano sul contrasto alla contraffazione e ci auguriamo che la linea tratteggiata dal ministro venga perseguita per tuto l'anno. Sappiamo che quello delle Forze di Polizia e della Guardia di Finanza è un compito duro, ma ci auguriamo che così come è accaduto per il contrabbando del tabacco, anche lo smercio di prodotti di abbigliamento, calzature e borse contraffatte possa essere ridotto". Lo dichiara a Labitalia Massimo Torti, segretario generale di Federmoda Confcommercio.

Torti ci tiene a sottolineare che "il fenomeno dei 'falsi' non colpisce solo le grandi marche, ma colpisce anche e soprattutto l'artigiano di qualità e il made in Italy di qualità".

"L'acquisto di una falsa borsa di Louis Vuitton a 180 euro (contro i 1.200 di quella vera) non toglie un cliente alla maison francese, ma lo toglie al negozio che vende prodotti italiani di qualità in quella stessa fascia di prezzo", dice Torti.

Torti sottolinea che Federmoda e Confcommercio sono "preoccupati per l'avanzare del fenomeno della contraffazione, che non sembra subire la crisi che subiscono i nostri imprenditori".

"Da una nostra ricerca -spiega Torti- è emerso che il 50% delle persone che acquista un prodotto falso lo fa per il prezzo più basso. Ma si tratta di un risparmio apparente perché si acquista un prodotto senz'altro di qualità scadente, e molto spesso non si conoscono i rischi, per la salute o legali, a cui si va incontro". "E poi -conclude Torti- non si fa certo stare più bene l'immigrato extracomunitario che ci vende il falso sulla spiaggia, ma si fa solo un favore alla criminalità organizzata che sfrutta lui e i lavoratori irregolari usati per confezionare il prodotto. Senza parlare -conclude- del danno all'erario, in termini di sottrazione di imposte".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza