cerca CERCA
Giovedì 28 Ottobre 2021
Aggiornato: 05:24
Temi caldi

Federorafi, mercato Usa un'opportunità da sfruttare per il made in Italy

14 aprile 2014 | 18.10
LETTURA: 3 minuti

alternate text

Alessandria, 14 apr. (Labitalia) - "Il mercato della gioielleria degli Stati Uniti ha sempre rappresentato in termini di volumi e di valori un punto di riferimento per le imprese del gioiello made in Italy, raggiungendo anche il 30% di tutto l'export gioielliero italiano". A dirlo Federorafi, ricordando però che "negli ultimi 10 anni però la quota si è ridotta a un terzo non solo per la crisi economica globale ma per la spietata concorrenza internazionale, per la presenza di dazi che sempre più impattano sul prezioso, soprattutto unbranded, e per alcune stringenti leggi".

"A tutto questo occorre però anche aggiungere - avverte - la poca attenzione o l'insufficiente aggiornamento da parte degli imprenditori sull'evoluzione della normativa contrattuale e doganale made in Usa, sui nuovi modelli distributivi e sulle nuove tendenze del consumatore d'oltreoceano".

Importanti novità sono, infatti, alle porte. "Gli Usa - ricorda Federorafi - in virtù del futuro accordo di libero scambio con l'Unione europea, attualmente in fase di negoziazione, e dei segnali di inversione di tendenza che iniziano a provenire dall'area, si potranno riprendere il ruolo di mercato target privilegiato per le nostre piccole e medie imprese".

Prepararsi a cogliere o a rilanciare le opportunità, che questa ampia area di libero scambio - continua Federorafi - dischiuderà per le nostre imprese, appare quindi imprescindibile fin d'ora. Secondo una stima Prometeia-Federorafi, con il solo azzeramento dei dazi, il valore dell'export italiano, ora pari a 4,5 miliardi di euro, aumenterebbe del 20%".

In tale prospettiva, il ministero dello Sviluppo economico, attraverso Ice Agenzia, e con il coinvolgimento di Confindustria ha avviato un Piano focalizzato sugli Stati Uniti: 'Piano Usa' dedicato alle imprese non ancora presenti in tale mercato o che vi operano in maniera discontinua o che hanno necessità di consolidare la propria presenza. Lo step iniziale di questo programma riguarda la formazione-informazione degli imprenditori attraverso seminari di approfondimento.

Il primo di questi incontri, dedicato esclusivamente al settore gioielliero, si terrà domani, martedì 15 aprile, ad Alessandria, alle 13,30, presso la sede di Confindustria Alessandria. L'incontro avrà un taglio tecnico e commerciale con la presentazione di ricerche sulle abitudini di acquisto della 'Generazione Millenium' e testimonianze di buyers Usa, di manager di imprese italiane in Usa e di esperti in marketing, procedure doganali e contrattualistica. Vi sarà anche la possibilità di incontri 'one-to-one' con gli esperti.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza