cerca CERCA
Giovedì 21 Gennaio 2021
Aggiornato: 19:22

Fedez: "Condannare fascismo non è di sinistra, è solo buon senso"

10 settembre 2020 | 17.29
LETTURA: 1 minuti

alternate text
Fotogramma
Roma, 10 set. (Adnkronos)

"Fa strano vedere il dirigente nazionale di Fratelli d’Italia scagliarsi per una semplice condanna verso il pensiero fascista. Eppure nessuno ha mai fatto riferimento ad appartenenze politiche". Lo afferma Fedez su Twitter, intervenendo sulla polemica relativa all’omicidio di Willy Monteiro a Colleferro. Il rapper scrive in risposta ad un tweet del dirigente di Fratelli d’Italia Francesco Di Giuseppe, in cui lo stesso attacca lui e la moglie Chiara Ferragni: "La #Ferragni si scaglia contro la sub-cultura post fascista che sta sfornando narcisisti palestrati coi capelli ossigenati e con un basso livello di istruzione! Quello in foto è il marito", ha scritto Di Giuseppe postando una foto di Fedez in cui appare mostrando i tatuaggi e con o capelli ossigenati. "Condannare il fascismo non è di sinistra è solo di buon senso", scrive Fedez.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza