cerca CERCA
Giovedì 11 Agosto 2022
Aggiornato: 18:46
Temi caldi

Fermati in 5 nel casertano, conoscenti lanciano sassi contro stazione dei Carabinieri

22 aprile 2014 | 13.26
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Sassaiola contro la stazione dei Carabinieri di San Gregorio Matese (Caserta) da parte di un gruppo di conoscenti di cinque persone fermate in quanto a bordo di un'auto priva di assicurazione. Il tutto è iniziato ieri sera intorno alle 21.30, quando cinque persone, quatto napoletani e un residente di Melito (Napoli) sono stati fermati a bordo di un'autovenutta che, a seguito del controllo, è risultata sprovvista di assicurazione obbligatoria e circolante nonostante sottoposta a fermo amministrativo.

Gli occupanti del mezzo sono stati quindi accompagnati alla stazione dei Carabinieri di San Gregorio Matese per gli adempimenti del caso. Nel frattempo, un nutrito gruppo di conoscenti dei cinque, sopraggiunti sul luogo, ha iniziato a inveire nei confronti dei militari dell'Arma lanciando sassi contro la struttura e danneggiando il cancello di ingresso. Il supporto dei Carabinieri del locale Nucleo operativo e radiomobile, nonché dei militari delle stazioni di Alife, Ailano e Capriati al Volturno ha consentito di sedare gli animi e bloccare i facinorosi.

I cinque fermati sono stati dichiarati in stato di arresto per danneggiamento a struttura militare e violenza e resistenza a pubblico ufficiale e, su disposizioni dell'autorità giudiziaria di Santa Maria Capua Vetere, sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza della stazione di Piedimonte Matese e Alife in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza