cerca CERCA
Sabato 02 Luglio 2022
Aggiornato: 12:52
Temi caldi

Milano: tentato omicidio di viale Alemagna, fermato un turista

06 ottobre 2016 | 18.02
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Fermato ieri pomeriggio per gravi indizi di reato un turista di 39 anni statunitense, ritenuto responsabile del tentato omicidio di viale Alemagna, a Milano. L'episodio risale alle prime ore di domenica scorsa, all'esterno di una discoteca, dove un cittadino del Gambia di 27 anni ha riportato una grave ferita al collo.

A pochi minuti dai fatti, mentre la vittima veniva soccorsa, i militari hanno raggiunto sul tetto di un edificio di viale Alemagna l’americano, sorprendendolo sporco di sangue e in stato di forte alterazione psicofisica, presumibilmente dovuta all’assunzione di alcolici.

Le indagini, sviluppate con l’assunzione delle testimonianze degli addetti alla sicurezza del locale, con rilievi tecnici sul posto e con l’acquisizione dei filmati di videosorveglianza, hanno chiarito la responsabilità del turista.

Anche la vittima, a distanza di poche ore, è stata in grado di fornire la propria versione dei fatti, verificata dagli investigatori. E’ emerso che, dopo una conversazione tra i due, lo statunitense ha accoltellato il gambiano con un’arma da taglio, ferendolo al collo.

Nel tardo pomeriggio di ieri è avvenuta la convalida del provvedimento e l’uomo comparirà davanti al Giudice per rispondere di tentato omicidio. L’arrestato è stato portato al carcere milanese di San Vittore.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza