cerca CERCA
Domenica 23 Gennaio 2022
Aggiornato: 20:27
Temi caldi

Ferragamo: lotta a contraffazione, bloccati 345 siti e recuperati 91 nomi a dominio

13 febbraio 2014 | 14.06
LETTURA: 2 minuti

Negli ultimi mesi, la maison Salvatore Ferragamo è riuscita a scoprire e a bloccare 345 siti usati per attirare potenziali acquirenti di merci contraffatte, riuscendo a recuperare 91 nomi a dominio a componente 'Ferragamo'. Chi si dovesse imbattere in questi domini fasulli viene ora rimandato automaticamente a una pagina di legittima proprietà della società, che avvisa della truffa e reindirizza verso i canali di vendita autorizzati. Inoltre, in molti casi è stato ottenuto il blocco degli account Paypal, collegati a questi siti pirata.

Oltre a ciò, il Gruppo Salvatore Ferragamo fa sapere che sta sorvegliando 33 piattaforme di e-commerce a livello mondiale ed è riuscito a far rimuovere il 79% di aste di prodotti contraffatti e a far sequestrare e ritirare dal mercato merce contraffatta per un equivalente di oltre 3 milioni di dollari americani, equivalenti a più di 15 milioni di dollari americani di prodotti originali.

A supporto di queste vittorie ottenute 'sul campo', Salvatore Ferragamo è, inoltre, impegnata in una poderosa azione legale contro i proprietari di tali domini e profili pirata: recentemente la Corte del Tribunale del distretto meridionale di New York, presso cui la maison fiorentina aveva iniziato un'azione civile contro 15 titolari di complessivi 95 nomi di dominio che usurpavano il marchio e che commercializzavano prodotti contraffatti, ha emesso una sentenza con la quale ha riconosciuto la sussistenza di un danno di oltre 4 milioni di dollari a favore del Gruppo Salvatore Ferragamo. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza