cerca CERCA
Sabato 26 Novembre 2022
Aggiornato: 08:10
Temi caldi

Editoria: de Bortoli nuovo presidente Longanesi

12 maggio 2015 | 16.05
LETTURA: 3 minuti

Lo ha nominato oggi il cda della casa editrice e succede nella carica a Enrico Zanelli. Per Stefano Mauri, presidente del Gruppo editoriale Mauri Spagnol e amministratore delegato di Longanesi, de Bortoli è stato "protagonista di una lunga e complessa stagione giornalistica nella quale si è distinto per equilibrio e pluralismo anche nei momenti in cui mantenere i fatti distaccati da opinioni e interessi esterni è stato compito particolarmente ostico"

alternate text
Ferruccio de Bortoli, nuovo presidente della Longanesi (Foto Infophoto) - INFOPHOTO

Il cda della casa editrice Longanesi & C. ha "nominato oggi presidente Ferruccio de Bortoli che succede a Enrico Zanelli". Lo riferisce la stessa casa editrice in una nota. Il consiglio d’amministrazione "ringrazia il professore Enrico Zanelli per i 15 anni di presidenza nei quali non ha mai fatto mancare il suo appoggio, le sue competenze e la sua esperienza".

"La nomina di Ferruccio de Bortoli alla presidenza di una casa editrice fondata quasi 70 anni fa da uno dei maestri del giornalismo italiano ci pare particolarmente felice -prosegue il testo- La lunga esperienza giornalistica di Ferruccio de Bortoli al Corriere della Sera e al Sole 24 Ore, interrotta soltanto dalla nomina al vertice di RCS Libri tra il 2003 e il 2005, è la miglior credenziale per una casa editrice di qualità attenta alle nuove tendenze della società e della narrativa in una dimensioStefano mane di piena, consapevole e responsabile libertà editoriale, caratteristica propria del Gruppo editoriale Mauri Spagnol che controlla la casa editrice".

"Mi legano a Ferruccio de Bortoli una profonda stima professionale e una lunga amicizia", afferma Stefano Mauri, presidente del Gruppo editoriale Mauri Spagnol e amministratore delegato di Longanesi, dicendosi "certo che la casa editrice potrà trovare enorme giovamento dall’esperienza e dalle competenze del nuovo presidente, protagonista di una lunga e complessa stagione giornalistica nella quale si è distinto per equilibrio e pluralismo anche nei momenti in cui mantenere i fatti distaccati da opinioni e interessi esterni è stato compito particolarmente ostico, riuscendo così a mantenere il quotidiano nazionale attento alle diverse voci che hanno attraversato il panorama politico, civile e culturale del Paese".

"Una personalità che crede nella cultura e nell’informazione, con la quale -prosegue Mauri- abbiamo costruito negli anni in cui era al vertice di Rcs Libri gli Stati Generali dell’Editoria. Fu in quella occasione che Ferruccio de Bortoli disse 'leggere può creare indipendenza': abbiamo fatto nostra questa frase che sarà il leitmotiv della partecipazione di GeMS al Salone del Libro di Torino".

"Ringrazio Stefano Mauri -dichiara a sua volta de Bortoli - per la proposta, che mi onora, di presiedere Longanesi, casa editrice storica di grande prestigio e di straordinarie potenzialità. E sono felice di tornare, dopo più di dieci anni, nella grande editoria libraria".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza