cerca CERCA
Venerdì 14 Maggio 2021
Aggiornato: 13:42
Temi caldi

Festeggiamenti Inter in piazza Duomo, è polemica sui social

03 maggio 2021 | 11.08
LETTURA: 1 minuti

In migliaia hanno invaso i luoghi simbolo di Milano per festeggiare la conquista del 19eseimo scudetto nerazzurro

alternate text
(Foto Fotogramam)

In migliaia hanno invaso i luoghi simbolo di Milano per festeggiare la conquista del 19eseimo scudetto dell'Inter. Si parla di 30mila persone scese in strada, con piazza Duomo letteralmente presa d'assalto. Veri e propri assembramenti, in cui in molti hanno tra l'altro tenuto la mascherina abbassata, che non hanno mancato di sollevare critiche per il mancato rispetto delle normative anti-covid. "Oggi Milano è nerazzurra. Tra 2 settimane sarà rossa", si legge in un post. "Più che campioni d’Italia siete i coj... d’Italia", scrive un altro utente. "Mi chiedo dov'erano le forze dell'ordine quando accadeva tutto ciò. Forse in qualche locale a fare multe a chi vuole lavorare, perché il problema sono loro e non degli idioti che si ammassano per un pallone. Povera Italia...".

Nel mirino anche il sindaco di Milano. "Beppe Sala che giustamente si indignava per gli assembramenti sui Navigli, ieri durante quelli in piazza Duomo per i festeggiamenti dello scudetto dov'era? Non immaginava potesse capitare una cosa del genere? Perché non ha fatto nulla? Perché non dice niente?", si legge in un post. "Ma il sindaco Sala dov'è?!? In mezzo alla folla per festeggiare lo scudetto?!? Tra due settimane saremo di nuovo chiusi in casa grazie a questi fenomeni.. Io non posso andare al bar e questi possono fare assembramenti e festeggiare?? Che bel paese l'Italia... #Duomo", scrive un altro utente.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza