cerca CERCA
Martedì 24 Maggio 2022
Aggiornato: 11:20
Temi caldi

Fi: Berlusconi a stelle e strisce, sentirò Bush per partito repubblicano

23 aprile 2015 | 19.00
LETTURA: 2 minuti

Ieri ai deputati il Cav ha rivelato che per trasformare Forza Italia nel partito dei moderati si avvarrà della consulenza dell'ex capo della Casa Bianca con cui ha sempre avuto un feeling particolare. Il leader azzurro ha annunciato anche delle iniziative per spiegare ai suoi parlamentari come raccogliere nuovi soldi per rimpinguare le casse del partito.

alternate text
George Bush e Silvio Berlusconi (Infophoto) - PRISMA

Silvio Berlusconi vuol fare l'amerikano. Ieri, durante la riunione con i suoi deputati, il Cav ha promesso che Forza Italia diventerà il partito dei moderati sul modello di quello repubblicano a stelle e strisce. E avrebbe annunciato che si avvarrà della consulenza di un big del partito dell'elefante, l'ex presidente degli Stati Uniti, George Bush junior, con cui ha sempre avuto un feeling particolare quando era a palazzo Chigi, partire dal 2001.

Ascolterò i consigli del mio amico Bush, avrebbe detto il leader azzurro, che imposterà la campagna elettorale per le regionali sempre in stile Usa, rilanciando l'attività di fund raising. In tempo di crisi e di tagli al finanziamento pubblico, infatti, Berlusconi avrebbe ribadito la necessità di evitare sprechi, invitando i suoi parlamentari a darsi da fare per rimpinguare le casse del partito tramite la raccolta di fondi. L'ex premier avrebbe promesso una serie di iniziative per spiegare a deputati e senatori come trovare risorse.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza