cerca CERCA
Venerdì 02 Dicembre 2022
Aggiornato: 11:34
Temi caldi

Fico: "Mes non è lo strumento a cui mi affiderei"

15 aprile 2020 | 20.35
LETTURA: 2 minuti

Il presidente della Camera: "L'Europa deve comprendere che sta scrivendo una pagina della propria storia". E assicura: "Dal Parlamento funzione di controllo costante e attiva"

alternate text

"Gli strumenti messi in campo sono ancora insufficienti. L'Europa deve comprendere che sta scrivendo una pagina della propria storia. Il fondo salva-Stati non è uno strumento a cui mi affiderei in questo momento". Lo ha detto il presidente della Camera, Roberto Fico, intervistato dal Tg2.

"Il Parlamento - ha ricordato Fico - ha un ruolo fondamentale, soprattutto nei periodi di emergenza. La prossima settimana ci sarà l'informativa urgente del presidente Conte: le Camere stanno svolgendo una funzione di controllo costante e attiva, tramite interpellanze urgenti, question time e appunto informative".

Quanto ai tempi per la ripartenza del Paese, per il presidente della Camera "l'Italia deve ripartire, lo deve fare il prima possibile e nella massima sicurezza. Il Parlamento sta lavorando, sta facendo la propria parte e soprattuto la sta facendo come servitore dei cittadini italiani".

"Noi - ha concluso Fico - abbiamo dovuto rinunciare in modo temporaneo ad alcune libertà e diritti fondamentali solo per garantire un diritto molto più grande che è quello alla salute".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza