cerca CERCA
Lunedì 27 Settembre 2021
Aggiornato: 11:44
Temi caldi

Strage vicino Filadelfia, ex militare uccide 6 persone e si barrica in casa

15 dicembre 2014 | 17.00
LETTURA: 2 minuti

Le squadre degli Swat hanno circondato l'edificio che si trova a Pennsburg. L'uomo avrebbe ucciso le vittime in tre località diverse. Allarme scattato anche nelle scuole della zona

alternate text

Sono sei le persone uccise nei pressi di Filadelfia da un ex militare, identificato con il nome di Bradley William Stone. L'uomo, di 35 anni, che secondo quanto riportano i media locali sarebbe affetto da un disturbo da stress post traumatico, dopo la strage si è barricato in una casa a Pennsburg, prontamente circondata dalla polizia e dalle forze speciali. Tra le vittime c'è l'ex moglie di Stone, mentre gli altri sarebbero dei parenti.

Le sparatorie sono avvenute in tre località diverse della contea di Montgomery, in Pennsylvania. Le autorità di Pennsburg, hanno invitato i residenti a rimanere in casa e a bloccare le porte. L'uomo indossa una tuta militare e ha un deambulatore per camminare. Secondo i media americani tutte le vittime sarebbero state uccise con colpi sparati a distanza ravvicinata.

Intanto è scattato l'allarme nelle scuole che si trovano nell'area dove l'uomo è barricato. "Tutti gli studenti sono al sicuro nelle loro classi, ai visitatori non sarà permesso l'accesso nella scuola", si legge in un comunicato pubblicato dalle autorità scolastiche locali sul loro sito. Il timore è che vi possano essere altri sospetti

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza