cerca CERCA
Mercoledì 06 Luglio 2022
Aggiornato: 12:23
Temi caldi

Finlandia e Svezia in Nato, Russia: "Reazione in base ad armi schierate"

19 maggio 2022 | 07.53
LETTURA: 1 minuti

Le parole della presidente del consiglio della Federazione Russa. La denuncia: "Kiev uccide civile in territorio russo"

alternate text
Fotogramma /Ipa

La reazione della Russia all'adesione di Finlandia e Svezia alla Nato sarà commisurata alla presenza militare dell'Alleanza nei territori di questi due Paesi, ma in ogni caso la sicurezza della Federazione Russa sarà "assicurata". Lo ha affermato Valentina Matvienko, presidente del consiglio della Federazione Russa, la Camera Alta del Parlamento, in un'intervista al quotidiano Izvestia.

Leggi anche

"In termini militari la reazione della Russia sarà proporzionata e adeguata alla presenza della Nato nei territori di questi due Stati, a che tipo di armi verranno schierate. Ma posso garantire che la sicurezza della Russia sarà sicuramente assicurata", ha dichiarato.

"KIEV UCCIDE CIVILE IN TERRITORIO RUSSO" - Un civile è rimasto ucciso in un "attacco nemico" sferrato all'alba contro il villaggio russo di Tyotkino, vicino al confine con l'Ucraina. Lo ha annunciato il governatore russo della regione colpita, Roman Starovoit, precisando che nei bombardamenti sono stati colpiti diversi edifici, tra cui una fabbrica di alcolici.

"Un altro attacco nemico a Tyotkino, avvenuto all'alba, purtroppo si è concluso in tragedia", ha dichiarato su Telegram, pubblicando alcune immagini che mostrano edifici danneggiati.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza