cerca CERCA
Sabato 22 Gennaio 2022
Aggiornato: 17:08
Temi caldi

Fiorella Mannoia: "Ognuno a casa sua, ma anche noi"

20 gennaio 2018 | 17.30
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Foto Fotogramma)

"Ognuno a casa sua, ma deve valere anche per noi!! Anche basta!". E' questa la conclusione del post di Fiorella Mannoia che, parafrasando lo slogan utilizzato per i migranti 'Aiutiamoli a casa loro', ha spiegato il suo punto di vista sulla questione. Tutto è scaturito da una notizia dell'assoluzione di 13 soldati francesi, in missione in Africa, accusati di abusi sessuali commessi nei confronti di minori africani, 'contraccambiati' con razioni di cibo.

"Dite che sono troppi e non possiamo accoglierli tutti. E' vero! Facciamo una cosa. Riportiamo tutti gli africani in Africa", scrive la cantante aggiungendo: "Però andiamocene tutti, multinazionali del petrolio, delle armi, del cibo, trafficanti di diamanti, di organi, di coltan, di oro, di rifiuti tossici... Andiamocene via dall'Africa: francesi, inglesi, olandesi, americani, cinesi, tedeschi, italiani, banche mondiali, fondo monetario, tutti fuori dalle palle!!".

"Lasciamo l'Africa agli africani - ripete - e che se la sbrighino da soli, volete che lottino per la propria terra, diamogli la possibilità di farlo, che risolvano i loro problemi tra di loro!!". E conclude: "Lo sai le nostre economie che fine fanno? Con le pezze al culo!! Io sarei d'accordo. Ognuno a casa sua, ma deve valere anche per noi!! Anche basta!".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza