cerca CERCA
Martedì 25 Gennaio 2022
Aggiornato: 22:22
Temi caldi

Firenze: la tranvia si allunga fino a Bagno a Ripoli, trovato accordo

24 aprile 2014 | 17.09
LETTURA: 2 minuti

Cresce ancora il progetto della tranvia di Firenze che si allunga, dopo Campi Bisenzio e Sesto Fiorentino a nord-ovest, fino a Bagno a Ripoli a sud. Diventando sempre più una tranvia metropolitana. Stamani a Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze è stato aggiornato l'accordo di programma firmato appena un mese e mezzo fa. Con l'assessore ai trasporti della Regione, Vincenzo Ceccarelli, c'erano tutti i sindaci interessati, ovvero Firenze (rappresentata dal vice sindaco reggente Marco Stella), Campi, Sesto Fiorentino e l'ultimo arrivato Bagno a Ripoli. Con l'accordo è stato siglato anche il cronoprogramma dei lavori, che riprenderanno nelle prossime settimane per concludersi entro la fine del 2017, in tempo per il possibile G8 a Firenze nel 2018.

Trasporti più comodi, ma anche benefici per l'ambiente. Si stima che sulle tre linee viaggeranno quasi 40 milioni di passeggeri l'anno: di questi quindici rinunceranno all'uso dell'auto.

Per prolungare la tranvia fino a Bagno a Ripoli lungo la provinciale di Rosano serviranno 370 milioni, che si aggiungono ai 383 che costerà il completamento delle linee 2 e 3 (altri undici chilometri e 12 e 20 fermate) dalla stazione di Santa Maria a Novella fino a Careggi e da piazza della Libertà fino all'aeroporto di Peretola. Per il tratto già in funzione dal 2010, i quasi otto chilometri e 14 fermate tra Scandicci e Firenze, sono stati spesi 245 milioni di euro. Complessivamente si sfiora il miliardo. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza