cerca CERCA
Sabato 13 Agosto 2022
Aggiornato: 13:00
Temi caldi

Fisco: Brunetta, ridurre cuneo con tagli alla cattiva spesa pubblica

11 marzo 2014 | 11.43
LETTURA: 1 minuti

Roma, 11 mar. (Adnkronos)- "Ridurre l'Irpef, cioè ridurre le tasse sul lavoro e quindi dare più soldi in busta paga ai lavoratori, o ridurre le tasse sulle imprese, cioè ridurre l'Irap dal punto di vista macroeconomico, è assolutamente equivalente, è assolutamente neutrale". Così Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, a 'Radio Anch'io', su Radio Uno.

"Quello che conta - sottolinea l'ex ministro - è ridurre la pressione fiscale. Naturalmente se lo si fa sui salari, vuol dire più consumi, quindi vuol dire più domanda, quindi vuol dire più occupazione per via consumi. Se lo si fa sulle imprese vuol dire più produttività, più occupazione, perché imprese più produttive assumono di più, vuol dire più reddito prodotto dalle imprese". (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza