cerca CERCA
Mercoledì 19 Gennaio 2022
Aggiornato: 02:35
Temi caldi

Expo: flash mob di Legambiente contro cambiamenti climatici

07 giugno 2015 | 17.11
LETTURA: 2 minuti

Volontari pinguini “In marcia per il clima” nel Decumano

alternate text

Volontari pinguini passeggiano sul decumano principale dell'Expo e lanciano un grido d'allarme con uno striscione “in marcia per il clima” contro i cambiamenti climatici, una vera emergenza globale e locale che mette a rischio la vita di persone specie ed ecosistemi. Si è svolto oggi il flash mob di Legambiente sul decumano principale dell'Expo di Milano per accendere i riflettori sulle conseguenze dei cambiamenti climatici che diventano sempre più evidenti, con profughi ambientali, desertificazione, innalzamento del livello dei mari, eventi estremi sempre più frequenti e intensi.

“I cambiamenti climatici rappresentano oggi un'emergenza globale e locale, che mette a rischio la vita di persone, specie ed ecosistemi – ha commentato Rossella Muroni, direttrice nazionale di Legambiente -. In pericolo c’è la sicurezza di intere popolazioni in ogni area del pianeta, costi economici, difficoltà crescenti nell’ accesso all’acqua, riduzione della produzione agricola, aggravamento delle condizioni di povertà e nuove cause di conflitto e di fuga. In questo momento l'agricoltura rappresenta uno delle cause dei cambiamenti climatici ma che potrebbe essere invece davvero la soluzione puntando su un modello di agricoltura sostenibile e di qualità".

Con questo messaggio appello si è chiusa oggi FestambientExpo, la tre giorni di Legambiente svoltasi presso Cascina Triulza, padiglione della società civile, sul tema “Tornare alla terra per seminare futuro” per sottolineare l’importante ruolo dell’agricoltura di qualità e delle buone pratiche ambientali e sociali di fronte alle sfide future.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza