cerca CERCA
Domenica 23 Gennaio 2022
Aggiornato: 22:45
Temi caldi

Expo: flash mob in Duomo contro l'esposizione

07 giugno 2015 | 18.14
LETTURA: 2 minuti

Attivisti del movimento 'Cani Sciolti' hanno organizzato un flash mob non autorizzato sul sagrato del Duomo

alternate text

Una trentina di attivisti del movimento 'Cani Sciolti' hanno organizzato un flash mob non autorizzato, in tarda mattinata, sul sagrato del Duomo, un'azione diretta per invitare le persone a boicottare Expo, tempio del massacro degli animali e dell'ambiente.

Gli animalisti hanno indossato delle maglie con la scritta "Quinto Non Uccidere" si sono disposti in fila reggendo cartelli con diverse scritte che sottolineavano le criticità di Expo (massacro animale, sfruttamento umano, cementificazione, consumo di suolo, corruzione e malaffare). Alcuni attivisti si sono spogliati e sporchi di sangue finto si sono sdraiati a terra circondati da cartelli con immagini di animali macellati e agonizzanti per sottolineare la sofferenza animale che si cela dietro al consumo di carne.

Con interventi al megafono gli attivisti hanno spiegato "come Expo si riduca alla fine a una degustazione che punta tutte le sue carte sul consumo di ogni specie animale senza porsi problemi etici e che oltre a non contrastare Ogm, monocolture, sementi ibride ha scelto sponsor che impattano pesantemente sul Pianeta. Di sostenibile Expo non ha nulla - spiegano gli attivisti - nemmeno le favole che fino a oggi". Interesse da parte di turisti e passanti, anche stranieri che si sono fermati ad ascoltare le ragioni degli animalisti e a chiedere informazioni o sull'argomento e sull'alimentazione vegana.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza