cerca CERCA
Martedì 31 Gennaio 2023
Aggiornato: 00:05
Temi caldi

Comunicato stampa

Floricultura Moretti: “Fiori, piante e frutti, ma anche squisite marmellate, a Bergamo l’eccellenza del vivaismo tra qualità e servizi per tutti i gusti

03 giugno 2022 | 14.40
LETTURA: 3 minuti

alternate text

L’azienda bergamasca protagonista da tre generazioni nel mondo green, un vasto patrimonio botanico tra bellezza e benessere

Esiste un legame profondo tra giardinaggio e benessere psico-fisico: prendersi cura del verde contribuisce a ripristinare il nostro contatto con la natura. La scienza stessa evidenzia che la maggior vitalità delle persone è legata proprio alla presenza di elementi naturali nell’ambiente in cui si vive.

“Sappiamo molto bene quanto il regno vegetale sia importante per la qualità della nostra vita”, introduce Marco Moretti, titolare insieme alla moglie Maria della Floricultura Moretti di Bergamo, leader indiscusso del settore e punto di riferimento per l’intera filiera nel mondo green. “Da ben tre generazioni produciamo bellezza e benessere: fiori e piante verdi da appartamento e da esterno, sia annuali che perenni, fino alla produzione di piante ornamentali e da frutto. Oltre alla coltivazione, ci occupiamo della vendita diretta, spaziando dalla progettazione, realizzazione e manutenzione di giardini privati, parchi e campi di calcio, fino ad allestimenti per fiere ed eventi. Da qualche anno a questa parte, nella sede di Grassobbio, piccolo comune del Bergamasco, è nata l’idea di coltivare anche frutti di bosco, mirtilli, lamponi, more e ribes, con i quali realizziamo confetture e marmellate che vendiamo direttamente al Garden, garanzia di un prodotto genuino e naturale e di profumi e sapori inalterati”.

Certamente i frutti di bosco oltre ad essere belli da vedere sono anche decisamente buoni da mangiare, uno scrigno prezioso di vitamine, sali minerali e fibre. Le marmellate prodotte della Floricultura Moretti sono rigorosamente artigianali e ricordano i sapori autentici di un tempo, perché realizzate con ingredienti di altissima qualità, senza coloranti, aromi o conservanti, perfette per un’idea regalo sicuramente gradita ed originale, insieme ad oggettistica stagionale e addobbi per le festività.

“La nostra vision aziendale si è evoluta nel tempo nella piena consapevolezza che il verde, in tutte le sue declinazioni: nelle stanze di casa e nel luogo di lavoro, i fiori in terrazzo e in giardino, un piccolo orto, così come le aree verdi pubbliche, costituisce un valore inestimabile per il benessere, tanto per il singolo quanto per l’intera comunità”, sottolinea Moretti. “Proprio per questo intendiamo prendercene cura e migliorarlo, seguendo quella spinta all’innovazione che apre la nostra mente alla creatività e alla bellezza, in ogni aspetto del vivere”.

Sito a Gorle, poco distante da Bergamo, il vivaio Floricoltura Moretti vanta una superficie di coltivazione superiore ai 7000 m² dedicata alla produzione di fiori e di piante delle migliori varietà ed una zona espositiva di 1500 m² dove è possibile scegliere la qualità e cogliere l’eccellenza di un vasto patrimonio botanico. Il personale esperto è pronto a fornire consulenze agro-fitosanitarie, consigli e indicazioni per ogni esigenza garantendo un’esperienza d’acquisto fluida ed efficace.

“La qualità delle piante che produciamo e degli impianti che progettiamo sono frutto di saperi antichi uniti alle più moderne tecnologie e ad anni di ricerche e sperimentazioni che ci consentono oggi di primeggiare in un mercato estremamente dinamico e creativo”, conclude Moretti. “Il Garden racchiude la nostra storia, fatta di passione per il verde, vivaismo, arte del giardinaggio, promozione del patrimonio paesaggistico naturale e valorizzazione di qualsiasi ambiente indoor e outdoor attraverso l'immagine rigogliosa e rigenerante della natura”.

Contatti:

Sito web - https://www.floricolturamoretti.it

Instagram - https://www.instagram.com/morettifloricoltura/

Facebook - https://www.facebook.com/FloricolturaMoretti

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza