cerca CERCA
Lunedì 16 Maggio 2022
Aggiornato: 19:43
Temi caldi

Moda: Fondazione Cucinelli 'compera' valle di Solomeo e dà vita a tre parchi

26 novembre 2014 | 15.26
LETTURA: 4 minuti

alternate text
Plastico valle di Solomeo dove sorgeranno i tre parchi - (Adnkronos)

La valle del borgo di Solomeo 'luogo di bellezza'. Brunello Cucinelli, attraverso la Fondazione che porta il suo nome e quello della moglie, Federica, ha di fatto acquistato i terreni che giacciono attorno al borgo, lungo la valle, per dare vita al suo 'Progetto di bellezza'. Ha acquistato sei capannoni per demolirli, e con essi la bruttura che portano con sè. Ne farà un Parco dell'Oratorio laico, accanto al quale sorgerà il parco dell'Industria, accanto al quale ancora prenderà vita il parco Agrario. L'esborso economico? "Non è importante. Ciò che conta - dice il presidente e ad della maison del cashemire umbra - perché è di gran lunga più forte l'emozione di sapere che sarà così per i prossimi due, 200, 500 anni, piuttosto che pensare a quanto costerà".

Il 're del cashemere' ha riunito la stampa e gli amici, oltre agli analisti che seguono la società quotata in Borsa, al Teatro Strelher di Milano per presentare il nuovo progetto che, ribadisce più volte, non coinvolge la spa, ma la sola 'Fondazione Brunello e Federica Cucinelli'. Soldi suoi e della moglie, in buona sostanza. Esso prevede la realizzazione di tre parchi ai piedi del borgo.

Il Parco dell'industria: "nella valle intorno all'edificio sede della kostra industria, vi è un piccolo insediamento industriale cresciuto negli anni, costituito da sei edifici per 240mila metri cubi (circa 35mila metri quadrati) su un totale di circa 11 ettari di terreno. Mi venne l'idea - racconta Brunello Cucinelli - che dalla sommità del colle il giardino di sSolomeo si estendesse fino a valle, per diventare un giardino semplice e campestrwe, pieno di colori e profumi, di suoni della natura, come erano le campagne dei nostri padri". Quattro di questi stabilimenti erano già in vendita - spiega - e per gli altri due è stato facile fare sì che si spostassero un poco più lontano, dove sorge un altro agglomerato industriale". Dunque Cucinelli compera gli stabilimenti. la demolizione inizierà domani.

Accanto al Parco dell'Industria sorgerà il Parco dell'Oratorio laico, un piccolo stadio immerso in sei ettari di boschetti e prati dove i ragazzi potranno trovarsi e giocare nel pomeriggio. Qui, annuncia, "a giugno verrà organizzato il campionato mondiale di calcio dei bambini con squadre dal mondo, da Israele alla Palestina. Infine il Parco Agrario, adiacente al parco dell'Oratorio Laico vi saranno circa settanta ettari di terreno destinati a orti, vigneti, oliveti e frutteti diffusi come alberata. Coltivazioni come grano, mais girasole. I prodotto saranno destinati al consumo locale per le mense aziendali. La 'fine lavori' è prevista in 12 - 14 mesi. Insomma "un progetto per la bellezza perché, lo dico sempre ma ne sono convinto, la bellezza salverà il mondo".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza