cerca CERCA
Sabato 08 Maggio 2021
Aggiornato: 11:40
Temi caldi

Fondi Ue: Di Pangrazio, Giunta Abruzzo corregga l'errore

28 luglio 2014 | 09.32
LETTURA: 2 minuti

alternate text

"Ci sono città che fanno degli sforzi enormi per il proprio territorio, come Sulmona per la Valle Peligna e Avezzano per la Marsica. E non è possibile che questa Giunta regionale, senza confrontarsi con nessuno, le abbia escluse dalle misure di sostegno dell'Unione europea". Lo ha detto, a margine dell'inaugurazione della Giostra Cavalleresca di Sulmona (L'Aquila), il presidente del Consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio, intervenendo nel dibattito sulle aree inserite dall'esecutivo regionale tra quelle beneficiarie degli aiuti del '107/3/C'. Aree tra cui non figurano ampie zone della provincia dell'Aquila, come i territori dei comprensori di Avezzano e Sulmona.

"Mi attiverò personalmente - ha puntualizzato Di Pangrazio - sia con il presidente Luciano D'Alfonso che con il vicepresidente Giovanni Lolli, affinché questa stortura venga immediatamente corretta. Marsica e Valle Peligna, infatti, sono zone colpite pesantemente dalla crisi economica degli ultimi anni e hanno il diritto di poter accedere a tutti gli strumenti di sostegno previsti dalla normativa europea, che non possono essere cancellati con un tratto di penna".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza