cerca CERCA
Sabato 23 Gennaio 2021
Aggiornato: 10:46

Fontana: "Virus già presente, protocolli erano sbagliati"

30 giugno 2020 | 22.06
LETTURA: 1 minuti

Il governatore della Lombardia: "Se dottoressa Malara non li avesse violati non avremmo scoperto il virus"

alternate text
Milano, 30 giu. (Adnkronos)

"Ecco la verità: se la dottoressa Malara non avesse violato i protocolli ministeriali non avremmo scoperto il virus. Studi sierologici e lettura a posteriori delle cartelle cliniche confermano la presenza del virus sul territorio già da diversi mesi. I medici hanno fatto il loro dovere. I protocolli erano sbagliati". Così il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, su Facebook.

"Ringraziamo ogni giorno la dottoressa di Codogno che, contravvenendo al protocollo, il 20 febbraio ha eseguito quel tampone rintracciando il primo paziente positivo in Lombardia. Il suo coraggio ci ha concesso di capire che dovevamo attivarci per affrontare un'emergenza da molti ampiamente sottostimata", sottolinea.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza