cerca CERCA
Venerdì 30 Luglio 2021
Aggiornato: 07:03
Temi caldi

Ford chiude in Galles, via 1.700 posti

06 giugno 2019 | 15.34
LETTURA: 2 minuti

L'azienda ha sottolineato di aver aperto colloqui con i sindacati britannici "in merito alla proposta di cessazione della produzione dei motori e alla chiusura dello stabilimento Bridgend Engine Plant entro la fine del 2020"

alternate text
(Foto Afp) - AFP

La casa automobilistica americana Ford ha annunciato l'intenzione di chiudere la sua fabbrica di motori a Bridgend, nel Galles del Sud, con la potenziale perdita di 1.700 posti di lavoro si legge sulla Bbc. Ford ha sottolineato di aver aperto colloqui con i sindacati britannici "in merito alla proposta di cessazione della produzione dei motori e alla chiusura dello stabilimento Bridgend Engine Plant entro la fine del 2020".

Il piano di chiusura "supporta la strategia di Ford per creare un business più efficiente e focalizzato in Europa", ha spiegato l'azienda dalla sua sede centrale europea di Colonia, in Germania. "La creazione di un business Ford forte e sostenibile in Europa ci impone di prendere alcune decisioni difficili, tra cui la necessità di ridurre la nostra struttura globale di produzione dei motori per servire al meglio il nostro futuro portafoglio veicoli", ha spiegato Stuart Rowley, responsabile di Ford of Europe.

"Il cambiamento della domanda dei clienti e gli svantaggi in termini di costi, oltre all'assenza di modelli di motori aggiuntivi per Bridgend, rendono lo stabilimento economicamente insostenibile negli anni a venire", ha aggiunto Rowley.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza