cerca CERCA
Martedì 15 Giugno 2021
Aggiornato: 23:34
Temi caldi

Lavoro: Formazienda e Consenso, digital debate sulle politiche attive

14 dicembre 2020 | 13.00
LETTURA: 3 minuti

Spada: "Un momento di dialogo e di confronto aperto ai soggetti istituzionali che hanno la responsabilità di intervenire con azioni di supporto"

alternate text

Giovedì 17 dicembre, alle 10, il fondo interprofessionale Formazienda e l’agenzia di comunicazione Consenso Europa organizzano il digital debate dal titolo ‘Le politiche del lavoro per la tenuta sociale ed economica del Paese’. Interverranno in qualità di relatori, insieme al direttore di Formazienda, Rossella Spada, e al direttore generale di Consenso Europa, Stefano Colarieti, il sottosegretario al ministero del Lavoro e alle Politiche Sociali, Francesca Puglisi, il direttore generale di Anpal, Paola Nicastro, il presidente di Inapp, Sebastiano Fadda. L’incontro online sarà moderato da Lorenzo Salvia, capo servizio della redazione economica del Corriere della Sera.

Formazienda è il fondo interprofessionale che nasce nel 2008 dall’accordo tra l’organizzazione datoriale Sistema Impresa e Confsal, riunisce 110mila imprese aderenti per 775mila lavoratori e ha finanziato piani formativi per 140 milioni di euro. La missione di Anpal (Agenzia delle politiche attive del lavoro) è realizzare azioni e programmi per l’inserimento e il reinserimento nel mercato del lavoro. L’Inapp (Istituto nazionale per l’analisi delle politiche pubbliche) svolge analisi, monitoraggi e valutazioni delle politiche del lavoro e dei servizi per il lavoro, delle politiche sociali e della formazione. Consenso Europa, con sede a Roma e a Milano, elabora strategie di posizionamento esterno e istituzionale favorendo l’incontro tra imprese, istituzioni, associazioni di categoria e rappresentanze sociali.

Al termine degli interventi dei relatori sarà possibile avviare un confronto con i partecipanti che appartengono al mondo politico, economico e sindacale.

“Sono convinto che sia utile avviare un dialogo produttivo con i rappresentanti istituzionali per fare il punto sulle azioni svolte per contrastare la crisi indotta dalla pandemia - dichiara Stefano Colarieti, di Consenso - avviando contestualmente una riflessione sui alcuni temi cruciali: la legge di bilancio, le strategia relative alle politiche attive del lavoro, la centralità della formazione e i provvedimenti varati dall’esecutivo nella fase emergenziale per rendere praticabile la ripartenza del Paese. L’intento è dare un contributo propositivo per fare chiarezza e indicare le soluzioni più efficaci ai fini della ripresa economica”.

“Siamo riusciti a promuovere - sottolinea il direttore di Formazienda, Rossella Spada - un momento di dialogo e di confronto aperto ai soggetti istituzionali che hanno la responsabilità di intervenire con azioni di supporto, nel breve e nel medio periodo, per agevolare il superamento di una situazione di grave difficoltà sul piano economico e sociale. Abbiamo incontrato nella sfera istituzionale condivisione e volontà di cooperare. La nostra presenza vuole ribadire l’importanza strategica della formazione delle risorse umane per sostenere i lavoratori e le aziende con particolare riferimento alle Pmi".

"Formazienda ha risposto con tempismo alla sollecitazione del legislatore e del governo predisponendo un’azione di finanziamento che intercetta le risorse del Fondo nuove competenze. Crediamo che sia un’opportunità e vogliamo fare in modo che il sistema produttivo nazionale possa contare su ogni aiuto possibile per superare la crisi del Covid. Le parti sociali di Formazienda, Sistema Impresa e Confsal, introdurranno il punto di vista delle imprese e dei lavoratori per completare il quadro nel modo più costruttivo e puntuale”, conclude.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza