cerca CERCA
Giovedì 21 Ottobre 2021
Aggiornato: 01:39
Temi caldi

Formigoni-Giletti, scontro in tv su vitalizio

06 giugno 2021 | 22.10
LETTURA: 1 minuti

A Non è l'arena ripetuto botta e risposta

alternate text

Massimo Giletti e Roberto Formigoni protagonisti di un violento scontro in tv a Non è l'arena. Si parla del vitalizio percepito dall'ex governatore della Lombardia. "La Corte dei Conti dice che quello che ricevo dal Senato è pensione. Torno a ricordare che non un euro che mi verrà riconosciuto deriverà da altro se non da soldi messi accumulati da me e affidati al Senato", dice Formigoni. "Il problema è la morale. Uno che viene condannato per corruzione, non dovrebbe riceverlo (il vitalizio, ndr)", incalza Giletti. "In uno stato funziona la legge. Non siamo fortunatamente nel nazismo, né nel comunismo. Studi, si informi. Studi i fondamentali della legge...", dice Formigoni mentre i toni si alzano. "Ve la fate voi la legge…", replica Giletti. "Fin quando c’è la legge, va applicata e rispettata. La legge è dalla mia parte. Anche se le dispiace, caro Giletti, la legge è dalla mia parte. Io sto scontando per intero la condanna a cui sono sottoposto. Ho fatto 5 mesi in galera e non avrei dovuto farli, è stata applicata una legge incostituzionale", dice ancora Formigoni.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza