cerca CERCA
Martedì 15 Giugno 2021
Aggiornato: 02:18
Temi caldi

Trema la Turchia

26 settembre 2019 | 13.29
LETTURA: 2 minuti

Oltre due forti scosse di a 25 minuti di distanza, di magnitudo 5.7 e 4.1, ci sono molte scosse di assestamento. "Momenti di panico" a Istanbul ma non ci sarebbero né vittime né danni

alternate text
(Foto Afp) - AFP

Forti scosse di terremoto in Turchia. La prima di magnitudo 5.7 ha colpito Istanbul. Lo ha riferito l'agenzia di stampa Anadolu. Secondo il sito del quotidiano 'Sabah', la scossa ha provocato "momenti di panico" in città ma non avrebbe provocato vittime né danni. Un'altra, di magnitudo 4.1, è stata registrata 25 minuti dopo la prima. Secondo 'Sabah' sono continue le scosse di assestamento.
Il governatore provinciale, Ali Yerlikaya, ha annunciato che tutte le scuole resteranno chiuse per il resto del giorno, mentre l'Afad, l'agenzia governativa turca analoga alla protezione civile, ha invitato i cittadini a non recarsi negli edifici danneggiati.

L'Osservatorio Kandilli e l'Istituto di ricerca sui terremoti hanno localizzato l'epicentro della prima scossa a una profondità di 12,4 chilometri nel Mar di Marmara, a sud di Silivri, comune della provincia di Istanbul a circa 70 chilometri dal centro della metropoli. Secondo l'Afad, l'agenzia governativa turca analoga alla protezione civile, l'epicentro è stato localizzato invece a una profondità di sette chilometri. Poche ore prima a Istanbul era stata registrata una lieve scossa di magnitudo 2.9.

Due giorni fa un terremoto di magnitudo 4.7 era stato registrato nella provincia della metropoli sul Bosforo ma non aveva provocato vittime o danni.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza