cerca CERCA
Domenica 14 Agosto 2022
Aggiornato: 13:51
Temi caldi

Fotografia: Franceschini inaugura museo dedicato a Tony Vaccaro

23 agosto 2014 | 14.14
LETTURA: 2 minuti

Il ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini sarà domani pomeriggio (ore 17.30) a Bonefro (Campobasso) per l'inaugurazione del Museo della fotografia dedicato a Tony Vaccaro, ovvero Michelantonio Celestino Onofrio Vaccaro, nato negli Usa, a Greensburg il 4 dicembre 1922, da una famiglia di immigrati italiani ed il cui padre, Giuseppe Antonio, era originario appunto di di Bonefro. Nel paese molisano la famiglia tornò nel 1926 e Tony vi rimase fino allo scoppio della seconda guerra mondiale per poi tornare negli Usa.

"L'apertura del museo di fotografia di Bonefro -afferma Franceschini- è il giusto modo per riconoscere l'opera di Tony Vaccaro. Artista di grande qualità, apprezzato in tutto il mondo per la forza dei suoi scatti. Vaccaro, con le sue foto, è riuscito ad illuminare la quotidianità, anche quella più drammatica, rendendola opera d'arte. La storia di Vaccaro è anche l'occasione per ricordare i tanti molisani emigrati in ogni parte del mondo che continuano a mantenere vivo l'amore per le proprie radici".

A Bonefro nello storico palazzo Miozzi, verrà allestita una mostra permanente con alcune delle opere più importanti dell'artista, curata da Reinhard Schultz, in collaborazione con la Galleria Bilderwelt di Berlino. Dall'obiettivo di Vaccaro, che sarà presente domani a Bonefro, sono passati personaggi illustri come Sophia Loren, Pablo Picasso, Marlon Brando, Charlie Chaplin, John Kennedy. L'artista, che oggi vive negli stati uniti, è ritenuto uno dei più grandi fotografi di guerra della storia.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza