cerca CERCA
Giovedì 20 Gennaio 2022
Aggiornato: 15:25
Temi caldi

Pa: Fp Cgil lancia guida digitale per neo eletti Rsu

07 maggio 2015 | 09.33
LETTURA: 3 minuti

Scaricabile dal sito, continua l'impegno della categoria sulla rete

alternate text

Un breve vademecum, una prima guida al lavoro di rappresentanza per le Rsu, le rappresentanze sindacali unitarie, appena elette nel pubblico impiego, scaricabile in formato digitale. E' un'iniziativa della Fp Cgil rivolta ai neo eletti rappresentanti per fornire loro un utile strumento di orientamento per questo ruolo che migliaia di lavoratrici e lavoratori, eletti sotto le insegne della Funzione Pubblica Cgil, andranno a ricoprire per i prossimi tre anni.

Dietro le parole 'Tutto contano su di te. Preparati!', la guida si può scaricare sul sito della Fp Cgil (www.fpcgil.it) ed è uno strumento agile per dare alle Rsu informazioni, linee di indirizzo, orientamento sulla contrattazione e sul complesso del lavoro pubblico perché le rappresentanze sindacali possano svolgere al meglio il loro ruolo. "Dopo il voto del 3, 4 e 5 marzo scorso, dopo lo straordinario risultato della Funzione Pubblica della Cgil, premiata dal voto di un lavoratore su tre che la rende, e la conferma, il primo sindacato del lavoro pubblico, con questo vademecum -spiega il sindacato- si entra nella fase 'operativa' del lavoro di rappresentanza".

"Un mandato che non è̀ certamente facile - scrive nell'introduzione il segretario generale della Fp Cgil, Rossana Dettori- sia per i tempi che stiamo vivendo, di antagonismo con le scelte politiche del governo (dal blocco dei contratti a quello del turn-over), sia per le caratteristiche proprie del ruolo a cui siete chiamati". Da qui lo strumento del vademecum che, parallelamente all'impegno delle Rsu, fornisce le chiavi per "ottenere un confronto con le amministrazioni sulle problematiche di ogni singolo posto di lavoro".

Il vademecum, oltre al 'merito', è anche nella forma un modo per il sindacato di intercettare e governare i cambiamenti, anche tecnologici. "Abbiamo pensato di fornire uno strumento scaricabile in formato digitale, su smartphone, tablet e ebook reader, e consultabile agilmente ovunque, per rendere più agevole e veloce la consultazione", spiega a Labitalia il segretario d'organizzazione della categoria, Fabrizio Rossetti.

"Per noi è un passaggio ulteriore -aggiunge- nell'utilizzo di queste 'applicazioni' che la rete ci offre, e che noi volgiamo sempre di più cogliere, dopo il successo della app 'Abc dei diritti', la guida con mille e più voci in continuo aggiornamento sui diritti, a partire da quelli sul lavoro. I lavoratori 'vivono' quegli ambienti ed è anche lì che vogliamo essere per loro un sostegno".

Continua così l'impegno della Fp Cgil nel cogliere i cambiamenti, in questo caso con lo scopo di sostenere i nuovi candidati, senza dimenticare, come sostiene Dettori, che "un grande riferimento potranno essere per voi le tante donne e uomini che militano in questa organizzazione credendoci e costruendo giorno dopo giorno e mattone dopo mattone il futuro". Un futuro che passa anche da queste nuove applicazioni.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza