cerca CERCA
Sabato 28 Gennaio 2023
Aggiornato: 17:55
Temi caldi

Miss Italia: fra trucco e parrucco in gara professionisti della bellezza

16 settembre 2015 | 11.36
LETTURA: 3 minuti

alternate text

Sulla passerella di Miss Italia non sfilano solo le giovani ragazze, ma anche i professionisti della bellezza. Una sfida, infatti, che riguarda truccatori e parrucchieri, tutti impegnati professionalmente, consapevoli che, nella loro carriera, Miss Italia è una tappa che lascia il segno, da impiegare in futuro come un riconoscimento di alto livello. Così, nel Pala Arrex di Jesolo, ad esibirsi fino a domenica prossima, accanto alle miss, ci saranno anche giovani professionisti pronti a mettere in campo le loro competenze per rendere ancora più belle le giovani concorrenti.

"Competenza, rigore e disciplina -spiega l'equipe della 'macchina' di Miss Italia- ma anche grande soddisfazione sono i dati distintivi di questi artisti del trucco e dell’acconciatura ai quali Patrizia Mirigliani ha affidato le sue ragazze".

La Compagnia della Bellezza, al debutto a Miss Italia, ha coinvolto dalle prefinali i parrucchieri di 60 saloni di tutta Italia. Il metodo formativo, lo stile di lavoro del gruppo, è unico: valorizzare e impreziosire le caratteristiche dei capelli delle candidate.

I nomi dei parrucchieri, quasi tutti giovani, coordinati da Maria Calabretta, sono già molto noti dove lavorano, come Amanda di Messina, il gruppo Liberty dello storico salone di Napoli, Francesco Falcometà di Siderno (Reggio Calabria). A Jesolo, Roberto Maselli e Christian Sinopoli hanno curato tra l’altro le acconciature particolari delle miss fotografate da Manuela Kalì, una professionista giovane ma già famosa come ritrattista.

I truccatori di Romeur Academy impegnati alle finali sono 42 (più del numero delle miss, per esigenze di ripresa televisiva) guidati da Antonio Ciaramella e Carla Belloni, docenti della stessa Accademia. Trenta di loro provengono direttamente dalla scuola della Romeur, altri 12 sono stati selezionati in tutta Italia, ma prima della partenza per Jesolo tutti hanno partecipato a un corso specifico in vista di Miss Italia.

Forse bastano questi dati per dimostrare il grado di professionalità, di studio e di preparazione del gruppo, che offre alla patron del concorso il massimo delle garanzie. Del resto, la maggior parte dei truccatori ha già curato le miss in tutte le selezioni svoltesi nel Lazio. Nello staff, si va dai 19 anni di Jasmine Palazzini, romana, ai 33 della montenegrina Emina Ljucjanovic.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza