cerca CERCA
Lunedì 18 Ottobre 2021
Aggiornato: 00:04
Temi caldi

Internet: Francescangeli e Lo Giudice entrano in Change.org Italia

03 novembre 2014 | 18.48
LETTURA: 2 minuti

La più grande piattaforma al mondo di petizioni.

alternate text

Lo staff italiano di change.org, la più grande piattaforma al mondo di petizioni, si rafforza con l’ingresso di due nuove risorse, strategiche per il futuro della social internet company che ha sede a San Francisco. Sono appena stati nominati, infatti, il nuovo communications director, Luca Francescangeli, e la nuova director of business development, Allegra Lo Giudice. Il rafforzamento dello staff locale è un forte di segnale di crescita per la più nota piattaforma di attivismo sociale, che raccoglie 80 milioni di utenti in 196 paesi, di cui 2.5 milioni in Italia.

Luca Francescangeli, 34enne reatino, viene dal giornalismo e dalla consulenza aziendale, avendo maturato un’esperienza più che decennale prima in quotidiani nazionali (Il Tempo e La Nazione tra gli altri) e poi in Apco Worldwide, società globale di comunicazione strategica e relazioni istituzionali, dove ha lavorato, sia in Italia che all’estero, per numerosi brand internazionali, con focus sul settore tecnologico e Internet. In change.org si occuperà di coordinare tutta la comunicazione esterna della piattaforma, continuando a rafforzarne la visibilità nel mercato nazionale.

Allegra Lo Giudice, 34enne romana, ha una lunga esperienza nel settore del changeno-profit e delle Ong, avendo lavorato per Amnesty International, Greenpeace e Lav. La sua specialità sono le campagne e le attività di fundraising. Per change.org si occuperà di stringere nuove partnership strategiche, sia nell’ambito del Terzo Settore sia con aziende private, sviluppando al meglio lo specifico modello di business della piattaforma.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza