cerca CERCA
Sabato 03 Dicembre 2022
Aggiornato: 00:07
Temi caldi

Francia, il nuovo governo Valls. C'è anche Ségolène Royal, è ministro dell'Ambiente

02 aprile 2014 | 15.53
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Parigi, 2 apr. (Adnkronos/Ign) - Il premier francese incaricato Manuel Valls ha annunciato la composizione del suo governo, che vede Michel Sapin, vicino da sempre a Francois Hollande ed ex ministro del Lavoro, assumere l'incarico di titolare delle Finanze, Laurent Fabius confermato agli Esteri mentre l'ex candidata alle presidenziali Ségolène Royal va alla guida del dicastero dell'Ecologia, Energia e Sviluppo sostenibile.

All'Economia andrà il socialista Arnaud Montebourg, esponente dell'ala sinistra del partito socialista, già ministro della Ripresa produttiva, incaricato di contrastare la deindustrializzazione del Paese. Benoit Hamon diventa ministro dell'Istruzione e Christiane Taubira resta alla Giustizia. Mantengono il loro incarico anche Marisol Touraine, agli Affari sociali, Aurélie Filippetti alla Cultura e Jean-Yves Le Drian alla Difesa. Ministro dell'Interno sarà Bernard Cazeneuve e del Lavoro Francois Rebsamen.

Valls ha incontrato mercoledì mattina poco dopo le 8 all'Eliseo il presidente Hollande, in procinto di partire per Bruxelles per prendere parte al vertice sul Centrafrica. Dopo due ore circa di colloquio Valls è rientrato a Matignon.

Per la presidente del Front National, Marine Le Pen, non ci sono 'novità' nella composizione del nuovo governo. "Stessi volti, stessa politica e quindi stesso fallimento", ha dichiarato Le Pen, citata sul sito del partito di estrema destra.

Ségolène Royal torna dunque al governo, assumendo per la quarta volta nella sua carriera politica l'incarico di ministro. La prima volta era il 2 aprile 1992, esattamente 22 anni fa, quando venne nominata ministro dell'Ambiente nel governo di Pierre Beregovoy.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza