cerca CERCA
Giovedì 05 Agosto 2021
Aggiornato: 16:31
Temi caldi

Ostaggi e morti, incubo in Francia

23 marzo 2018 | 12.11
LETTURA: 3 minuti

alternate text
(Foto Afp)

Attacco al supermercato di Trebes, in Francia. Due le vittime dell'assalto, secondo quanto confermano fonti della polizia: si tratterebbe di un dipendente del supermercato e un cliente. L'assalitore - che avrebbe chiesto il rilascio di Salah Abdeslam, l'unico attentatore sopravvissuto degli attacchi di Parigi del novembre del 2015 - è stato poi ucciso dalle forze dell'ordine.

Il sequestratore ha detto di agire per conto dello Stato Islamico, armato di un coltello, un'arma da fuoco e diverse granate. "Sono un soldato di Daesh" e "state bombardando la Siria, morirete": avrebbe detto l'uomo di una trentina d'anni secondo un testimone, uno dei clienti riuscito a uscire dal supermercato dopo l'inizio dell'attacco.

IDENTIKIT - Sull'identità dell'assalitore, 'Le Parisien' riferisce che si tratterebbe di un uomo di origine marocchina nato nel 1992, seguito dalla Dgsi, conosciuto per essere attivo sulle reti sociali salafite. Secondo 'L'Indépendant', prima di asserragliarsi nel supermercato, l'uomo aveva aperto il fuoco contro quattro agenti di polizia che facevano footing a Carcassonne, ferendo uno di loro alla spalla.

Con l'auto, trovata nel parcheggio del supermercato, avrebbe quindi proseguito la sua strada e sarebbe entrato armato nel supermercato 'Super U' alle 11:15. La madre del sequestratore, si legge sul sito de 'La Depeche', sarebbe stata portata sul posto, secondo diverse fonti citate dai media francesi.

CARCASSONNE - Proprio a Carcassonne è stato ritrovato un corpo senza vita tra le siepi, all'altezza del sito Aigles de la Cité: sarebbe un'altra vittima dell'autore dell'assalto al supermercato. Come riporta 'le Figaro', l'ipotesi è attribuita ad un esponente del sindacato di polizia SGP. La vittima, la terza della giornata, sarebbe stata freddata con un colpo alla testa.

Di situazione "seria" ha parlato il premier francese, Edouard Philippe. Per le autorità francesi si tratta di un'azione terroristica. Lo riferiscono fonti del ministero dell'Interno, precisando che il caso è stato affidato alla procura anti-terrorismo di Parigi.

TESTIMONI - "Ho visto una porta frigorifero, ho chiesto alla gente di venirsi a mettere al riparo". I testimoni dell'assalto al supermercato cominciano a raccontare quanto visto questa mattina. "Un uomo ha urlato e ha sparato più volte. Ho visto una porta di una cella frigorifero, ho detto alla gente di venirsi a mettere al riparo. Eravamo in dieci e siamo rimasti un'ora. Ci sono stati altri spari e siamo usciti dalla porta di emergenza posteriore".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza