cerca CERCA
Venerdì 20 Maggio 2022
Aggiornato: 10:39
Temi caldi

Francia, Terzi: "Italia gestisca rapporto con prudenza e cautela"

22 gennaio 2019 | 18.15
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma/Ipa)

di Patrizia Perilli

"Un rapporto importante come quello tra Italia e Francia deve essere gestito con prudenza e cautela. Non è come entrare in polemica con un sindaco di un qualsiasi paese italiano, stiamo in una dimensione ben diversa". Così all'Adnkronos l'ex ministro degli Esteri e ambasciatore, Giulio Terzi, intervenendo sulla polemica politica di questi giorni tra Italia e Francia.

"Le relazioni tra Italia e Francia, cioè due grandi protagonisti in Europa e nel Mediterraneo, devono essere gestite, comunicate e strutturate in modo diverso da quello che sono le polemiche quotidiane di politica e diatribe elettorali. E' una cosa che riguarda l'insieme delle relazioni tra due grandi paesi europei", spiega Terzi sottolineando che "il valore che la Francia ha per l’Italia, parlando anche soltanto della dimensione economica - sottolinea l'ex ministro - corrisponde a circa il 9% dell'interscambio che l’Italia ha nei confronti di tutto il mondo. Una cifra molto alta che corrisponde a circa 76 miliardi di euro di interscambio di servizi e di merci, nei quali noi abbiamo un attivo commerciale di 15-16 miliardi".

Anche per questo, riflette Terzi, "il governo ha la responsabilità nei confronti dei cittadini, degli imprenditori e degli uomini di cultura italiani di garantire le migliori condizioni ambientali per il lavoro che fanno in Francia, e anche i francesi in Italia. La Francia è anche un interlocutore fondamentale per la nostra difesa e sicurezza. Non c'è una difesa europea o una sicurezza europea che possa prescindere dalla Francia e dal rapporto italo-francese, tanto più nel Mediterraneo. Dopodiché possiamo negoziare con tutta la durezza e tutte le strategie con Parigi, ma che siano ben chiari questi principi essenziali sui quali ci dobbiamo muovere. Altrimenti tiriamo calci nell'aria".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza