cerca CERCA
Mercoledì 23 Giugno 2021
Aggiornato: 23:43
Temi caldi

Franco Battiato, l'Italia piange il Maestro

18 maggio 2021 | 10.03
LETTURA: 3 minuti

L'addio al cantautore, morto a 76 anni

alternate text
(Foto Fotogramma)

L'Italia piange il Maestro Franco Battiato, morto a 76 anni. La tristezza ha avvolto il mondo della musica e non solo. Molti i messaggi per ricordare e salutare il cantautore siciliano.

Leggi anche

A ricordarlo anche il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella: "Profondamente addolorato dalla morte di Franco Battiato, artista colto e raffinato. Con il suo inconfondibile stile musicale, frutto di intenso studio e febbrile sperimentazione, ha affascinato un vasto pubblico, anche al di là dei confini nazionali".

"Ci la lasciato un Maestro. Uno dei più grandi della canzone d’autore italiana. Unico, inimitabile sempre alla ricerca di espressioni artistiche nuove. Lascia una eredità perenne”. Così il ministro della Cultura, Dario Franceschini.

"Ci ha lasciati uno dei più grandi artisti italiani, che nella sua lunga carriera ha saputo sperimentare e plasmare la musica come nessun altro. Sei stato d’esempio e ispirazione per tanti. Mi stringo ai familiari. Ciao Maestro", scrive in un post su Facebook il ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

"'Io avrò cura di te'. Per me la più bella con le parole più semplici e più potenti. Grazie di tutte le emozioni che ci hai dato", scrive su Twitter il segretario del Pd, Enrico Letta.

"Non ci sono parole per ricordare chi, con parole e musica, ha emozionato e commosso intere generazioni. Addio Maestro Battiato", si legge nel post di Matteo Renzi.

"E il mio maestro mi insegnò com'è difficile trovare l'alba dentro l'imbrunire", scrive su Twitter Giuseppe Conte.

"L'Italia si inchina alla vita, all'opera di Franco Battiato. A Dio Maestro", è il ricordo su Facebook di Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d'Italia.

"'Perché sei un essere speciale ed io, avrò cura di te...'. Una preghiera, un ricordo e una canzone per il grande Maestro, Franco Battiato", scrive Matteo Salvini su Twitter.

"Addio al Maestro Franco Battiato. Viva Franco Battiato". Con queste parole Vasco Rossi ricorda sul suo profilo Instagram il cantautore siciliano. Vasco posta una foto di Battiato e i primi versi di 'Le sinfonie del tempo': "Le sento più vicine le sacre sinfonie del tempo/ Con una idea: che siamo esseri immortali/ Caduti nelle tenebre, destinati a errare/ Nei secoli dei secoli, fino a completa guarigione".

"Caro Franco come faremo senza di te, nessuno lo sa". Un foglio, una scritta a penna e un ricordo semplice ma potente per Tiziano Ferro.

"Franco Battiato è stato un grandissimo artista, completo, una perla per la musica leggere d'autore: i suoi testi erano poesia e filosofia, la sua musica era originalissima. Come Battiato c'era e c'è soltanto Battiato: nessuno scrive, compone e canta come lui!". Così lo ricorda all'AdnKronos il suo concittadino Pippo Baudo.

"La scomparsa di Franco Battiato è un dolore immenso. Non è stato solo un grande sperimentatore coraggioso fin dagli inizi della sua carriera, ma con il tempo si è sempre di più avvicinato ad una dimensione mistica, più vicina all'oriente che non all'occidente". E' il ricordo di Carlo Verdone, che affida ad un intenso post su Instagram il proprio dolore per la scomparsa di Franco Battiato.

"A te caro Franco, con il cuore colmo di tristezza dedico il mio silenzio nel ricordo delle emozioni e dei sorrisi che mi hai regalato", è il post su Twitter di Fabio Fazio.

"Non si muore mai. Franco vivrà sempre qui con noi in questa casa". Così Dori Ghezzi. "Franco Battiato, Artista unico e irripetibile nel panorama mondiale, ha lasciato il suo corpo su questa terra ed è partito per un lungo viaggio verso mondi lontanissimi e trovare il suo centro di gravità permanente. Lacio drom Maestro!". Così Piero Pelù.

"Se ne va il più grande poeta contemporaneo. Dopo tante sofferenze , che la terra ti sia lieve #Battiato", scrive Simona Ventura.

"Adorato Franco, in questo sorriso c'è tutta la tua grandezza. Doloroso addio a un artista immenso, verso il quale siamo tutti debitori". Così Luca Barbarossa.

"Passammo l’estate Su una spiaggia solitaria E ci arrivava l’eco Di un cinema all’aperto. Ciao Franco", scrive Linus su Instagram postando una foto di lui e Nicola Savino insieme a Battiato.

"Buon viaggio Maestro Battiato. #danzaconme la Cura". Così Roberto Bolle sceglie di ricordare iBattiato, pubblicando su Instagram un ricordo accompagnato da un video nel quale l'etoile danza sulle note di 'La cura', uno dei brani più celebri dell'artista catanese. La performance avvenne nel corso del programma 'Danza con me' di Bolle.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza