cerca CERCA
Mercoledì 28 Settembre 2022
Aggiornato: 00:06
Temi caldi

Frankie Morello, l'inquietudine sensuale delle vergini di Coppola

20 febbraio 2014 | 16.22
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Milano, 19 feb. (Ign) - È una giovane donna pervasa da un sentimento di sensuale inquietudine, quella a cui si ispira la collezione Frankie Morello per l’autunno-inverno 2014-15. Un chiaro richiamo alle vergini suicide del film di Sofia Coppola. ‘’La donna che abbiamo voluto presentare – spiegano Pierfrancesco Gigliotti e Maurizio Modica, anime creative del brand Frankie Morello a Ign, testata online del gruppo Adnkronos - è una ragazza alla ricerca di un equilibrio, che ama tenersi aggiornata, conoscere, leggere, andare alle mostre d’arte. Una ragazza contemporanea, con tutte le proprie inquietudini e i propri travagli, ma che non è fuori dal mondo’’.

I capi rapresentano lo specchio di quest’anima inquieta, in un mix di tessuti e colori contrastanti tra loro. ‘’Abbiamo – sottolineano i due stilisti - cercato di lavorare su tessuti estremamente leggeri affiancati a tessuti un po’ più strutturati, più tridimensionali. E' un abbigliamento estremamente femminile, sensuale, abbinato a capi più maschili e rigorosi, come le divise del college’’.

Le linee rigorose si sovrappongono a spacchi impercettibili e lunghezze ridotte. Capi fluttuanti e trasparenti sono accostati a tessuti più corposi.

Inediti gli abbinamenti di colore: i toni delicati del rosa cipria e dell’azzurro cielo, vengono accostati a colori solidi come il nero, il blu scuro e il grigio, creando insoliti effetti.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza