cerca CERCA
Lunedì 30 Gennaio 2023
Aggiornato: 01:01
Temi caldi

Fratelli d'Italia, tra i finanziatori anche il partito di Rotondi

01 dicembre 2022 | 18.20
LETTURA: 1 minuti

'Verde è Popolare' ha versato 5mila euro

alternate text
Fotogramma

Con un obolo di 5 mila euro tra i finanziatori privati di Fratelli d'Italia c'è anche 'Verdi è popolare', il partito di ispirazione ambientalista fondato nel 2021 dall'ex azzurro Gianfranco Rotondi, eletto alle politiche del 25 settembre scorso in uno dei 15 collegi uninominali 'garantiti' da Giorgia Meloni ai centristi di 'Noi moderati', la cosiddetta quarta gamba del centrodestra. Spulciando l'elenco dei contributi ricevuti dal partito di via della Scrofa quest'anno e resi pubblici per obbligo di legge, spunta infatti la formazione politica del democristiano Rotondi 'traslocato' da Forza Italia ai meloniani circa quattro mesi fa. Rotondi spiega all'Adnkronos le ragioni del versamento di 5 mila euro (bonificate il 27 ottobre scorso) nelle casse del partito guidato da Giorgia Meloni: ''Io non sono iscritto a Fratelli d'Italia ma il mio partito, 'Verde è popolare', si è presentato alle ultime politiche in lista con Meloni e per questo abbiamo ritenuto doveroso compiere un gesto di simpatia''.

Il parlamentare campano, eletto nel maggioritario di Avellino alla Camera, ci tiene a precisare che lui "come unico parlamentare iscritto, versa alla sua creatura politica, ovvero la Nuova Dc poi trasformatasi in 'Verde è popolare', 2 mila euro al mese. E questo contributo è dovuto perché sta ancora pagando la sua quota di debiti relativi all' 'estinto' Popolo della libertà''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza