cerca CERCA
Mercoledì 23 Giugno 2021
Aggiornato: 02:37
Temi caldi

Ftse Mib chiude la settimana in positivo

14 maggio 2021 | 18.11
LETTURA: 1 minuti

Le borse europee hanno chiuso in positivo una settimana all’insegna della volatilità. Due sedute consecutive di rimbalzo dei listini a Wall Street hanno permesso ai mercati europei di chiudere la settimana con il segno più. In particolare, a Piazza Affari, il Ftse Mib si è fermato a 24.766,09 punti, +1,14% rispetto al dato precedente.

La performance migliore sul listino delle blue chip è registrata dalle azioni Prysmian (+4,54%) che hanno capitalizzato la notizia, comunicata direttamente dall’Ad Valerio Battista, secondo cui la società è vicina alla definizione di un contratto "molto interessante" negli Stati Uniti. Morgan Stanley ha incrementato il prezzo obiettivo sulle azioni.

Tra i bancari, +3,04% del Banco BPM grazie alla promozione da “hold” a “buy” annunciata dagli analisti di Deutsche Bank. Giornata positiva anche per UniCredit e BPER Banca, salite rispettivamente del 2 e dello 0,96 per cento. Sul podio c’è anche Azimut (+3,1%) che ha visto l’utile trimestrale raddoppiare.

Tra le performance peggiori troviamo Inwit (-2,97%), Pirelli (-0,62%, in rally ieri dopo la diffusione dei conti) e Atlantia (-0,16%). Quest’ultima ha chiuso i primi tre mesi con ricavi in rosso dell’8% e non è stata in grado di prevedere quando saranno ripristinati i volumi di traffico pre-pandemia.

Giornata di conti anche per Unipol (+0,12%) che ha visto l’utile netto passare da 134 a 361 milioni di euro e confermato la guidance prevista dal piano strategico. Arrivati anche i numeri di Datalogic (+14,97%) ed Erg (-5,05%).

Dal fronte titoli di Stato, lo spread Btp-Bund ha chiuso in rialzo a 115 punti base, quasi il 3% in più rispetto al dato precedente. (In collaborazione con money.it)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza