cerca CERCA
Martedì 27 Luglio 2021
Aggiornato: 12:13
Temi caldi

Ftse Mib in rosso, sale lo spread

19 maggio 2021 | 18.21
LETTURA: 1 minuti

Seduta in deciso territorio negativo per le borse europee che, in attesa della pubblicazione dei verbali dell’ultima riunione della Federal Reserve, si sono trovate, come spesso accade negli ultimi tempi, a dover fronteggiare i timori di inflazione.

Oggi Eurostat ha confermato che nel mese di aprile l’indice dei prezzi al consumo europei ha segnato un rialzo dell’1,6% annuo. Sotto le stime invece l’aggiornamento sui prezzi “core”, al netto delle componenti più volatili, la cui crescita è stata limata dallo 0,8 allo 0,7 per cento.

A Piazza Affari, dove il Ftse MIb ha chiuso a 24.486,69 punti (-1,58%), si segnalano, in negativo, le performance di CNH Industrial (-5,35%), di Buzzi Unicem (-3,55%) e di Pirelli (-1,98%).

Tra i bancari segnaliamo il +0,55% di Banco BPM, sempre sotto i riflettori in vista del consolidamento del comparto: il Ceo Giuseppe Castagna avrebbe recentemente comunicato al Cda l'intenzione di voler procedere ad un’aggregazione con BPER (-1,89%). Meno 1,93% di Mediobanca dopo la notizia, emersa dalla pubblicazione delle partecipazioni rilevanti della Consob, che la Delfin di Leonardo Del Vecchio ha incrementato la quota al 15,402% del capitale (si tratta delle azioni cedute da Fininvest).

Sul completo spicca il tonfo di Technogym (-7,56%): il patron Nerio Alessandri ha ceduto, tramite una procedura di “accelerated bookbuilding”, 12 milioni di azioni, pari al 6% del capitale.

Dal fronte titoli di Stato, lo spread Btp-Bund è salito di oltre il 2% a 118 punti base. (in collaborazione con money.it)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza