cerca CERCA
Mercoledì 28 Settembre 2022
Aggiornato: 00:06
Temi caldi

Fugge dai domiciliari e accoltella ex moglie e suocera, 43enne arrestato a Bari

12 aprile 2014 | 20.15
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Nonostante fosse sottoposto ai domiciliari, in preda ai fumi dell'alcol, ha impugnato un coltello e si e' recato nell'abitazione della ex moglie a Bari vecchia aggredendola con un coltello da cucina davanti a suocera e cognato. Si tratta di G.M., 43 anni, arrestato in flagranza dai carabinieri del Nucleo Radiomobile di Bari con le accuse di atti persecutori, evasione e lesioni personali.

L'uomo e' stato rintracciato ancora insanguinato mentre stava per tornare a casa dopo la spedizione punitiva. Per le due donne, madre e figlia, diverse ferite superficiali e graffi. Ne avranno per 10 giorni.

La sua furia e' stata interrotta dalla decisa reazione dei familiari della ex moglie, preoccupati anche della presenza delle figlie minorenni. L'aggressore e' fuggito quando ha capito che erano stati chiamati i carabinieri, che infatti lo hanno arrestato subito dopo. Ora si trova nel carcere di Bari in attesa dell'udienza di convalida dell'arresto.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza