cerca CERCA
Giovedì 20 Gennaio 2022
Aggiornato: 15:25
Temi caldi

Fumetti: addio a Feldstein, il mitico direttore della rivista ''Mad''

02 maggio 2014 | 17.21
LETTURA: 1 minuti

E' morto nella sua casa di Livingston, nel Montana, all'eta' di 88 anni il giornalista statunitense Al Feldstein, che per 28 anni, dal 1956 al 1984, diresse la rivista ''Mad'', trasformandola da pubblicazione satirica a icona della cultura pop.

Sotto la guida di Feldstein ''Mad'' divenne il magazine satirico piu' letto in America, un vero e proprio fenomeno di tendenza. ''Mad'' debutto' nel 1952 con la direzione di Harvey Kurtzman, che lascio' quattro anni dopo per divergenze con l'editore. Al suo posto arrivo' Feldstein, che rilancio' la rivista, dove ben presto comparvero irriverenti parodie di film di successo, fumetti con parole sboccate e satira politica pungente. Una formula che incontro' il favore dei lettori. A decretarne il successo anche le invenzioni grafiche.

Feldstein inizio' la carriera nel mondo dei fumetti entrando nel 1948 alla EC Comics, dedicandosi prima ai fumetti romantici e poi a quelli polizieschi. Quindi collaboro' al lancio dei fumetti horror.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza