cerca CERCA
Domenica 02 Ottobre 2022
Aggiornato: 19:33
Temi caldi

Fumo: Usa, addio sigarette da scaffali catena farmacie Cvs

05 febbraio 2014 | 15.20
LETTURA: 2 minuti

Roma, 5 feb. (Adnkronos Salute) - Stop alla vendite di sigarette in una tra le più famose catene di farmacie americane, la Cvs. Il noto distributore ha infatti annunciato l'addio delle sigarette dagli scaffali delle sue 7.600 sedi negli Stati Uniti, entro il prossimo primo ottobre. Una mossa - riporta il 'The Washington Post' - che gli anti-tabagisti sperano possa rappresentare un esempio da seguire anche per altri grandi drugstore, che negli Usa vendono farmaci, ma anche altri prodotti come cosmetici, alimenti e addirittura sigarette.

I vertici aziendali della Cvs hanno detto che la decisione "potrebbe portare a una perdita stimata di due miliardi di dollari, perché le sigarette attirano tanti clienti nei loro negozi". Per i dirigenti della Cvs, dire addio ai prodotti del tabacco potrebbe però favorire la chiusura di accordi più proficui tra le loro farmacie con gli ospedali e gli assicuratori sanitari.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza