cerca CERCA
Mercoledì 23 Giugno 2021
Aggiornato: 02:37
Temi caldi

Calcio: Serie A, Gabbiadini salva la Samp, è 2-2 con l'Udinese

21 dicembre 2014 | 17.43
LETTURA: 4 minuti

Un pareggio spettacolare, i doriani agganciano il Napoli a 27 punti. Doppio Glik e il Toro spegne la luce del Genoa. Frenata dei viola nel derby toscano con l'Empoli. Pari in rimonta dell'Atalanta col Palermo, finisce 3-3. Paloschi affonda il Verona, al Chievo il derby della Scala. Frenata della Roma contro il Milan e Juve torna a +3

alternate text
L'esultanza di Manolo Gabbiadini - INFOPHOTO

Partita intensa a Marassi tra la Sampdoria e l'Udinese, con un pareggio spettacolare per 2-2. Dominio iniziale dei padroni di casa che vanno in gol con Obiang, ma i friulani in quattro minuti, a metà primo tempo, ribaltano la situazione grazie allo spagnolo Geijo e a Danilo, approfittando del blackout blucerchiato. Nella ripresa la pressione costante della squadra di Mihajlovic riporta la gara in parità grazie alla rete di Gabbiadini. Così la Sampdoria sale 27 punti in classifica, agganciando il Napoli, mentre la squadra di Stramaccioni si porta a 22.

I doriani partono bene e al 15' sono già in vantaggio: pallone morbido di Palombo per Okaka, Karnezis lo sovrasta di pugno ma c'è Obiang pronto a calciare in porta trovando il gol del vantaggio. L'Udinese reagisce e al 21' va vicina al pari grazie ad una grande azione personale di Thereau, che sfonda a sinistra, trova il fondo e serve Kone che di destro spedisce fuori di poco. Passano dieci minuti e i friulani trovano il pareggio. Al 31' affondo di Kone sulla sinistra, bel cross basso per Geijo che anticipa Regini e batte Romero con un delicato tocco di esterno destro. Passano appena tre minuti e l'Udinese raddoppia: al 34' da un'azione di corner stacca Danilo che di testa, liberissimo, gira in rete battendo Romero.

La Samp inizia all'arrembaggio la ripresa e prima con Gabbiadini e poi con Eder mette i brividi a Karnezis. E al 15' della ripresa trova la rete del pareggio: fuga di De Silvestri sulla destra, cross in mezzo per Gabbiadini che, di testa, infila nel sette alla sinistra di Karnezis. La squadra di casa continua a premere e su un corner la palla arriva a Soriano che svirgola, ma il suo tocco diventa un assist per Okaka che prova la rovesciata, palla verso l'area piccola dove Danilo anticipa Eder. Al 27' del secondo tempo Gabbiadini serve Mesbah, ma il suo sinistro viene ribattuto da Badu, vane le proteste doriane sul tocco di gomito del bianconero. La Samp attacca ma l'Udinese non sta a guardare e al 34' va vicina al nuovo vantaggio, con lo spagnolo Geijo che sfiora la doppietta con un gran colpo di testa colpendo il palo.

Nei minuti finali viene prima espulso il secondo di Stramaccioni, Dejan Stankovic, e poi al 44' anche Heurtaux per doppia ammonizione. A questo punto i padroni di casa tentano il massimo sforzo per vincere e Cacciatore da poco entrato sfiora il 3-2, con un colpo di testa sulla punizione di Gabbiadini. Nel recupero però tirano un sospiro di sollievo su un lancio di Bruno Fernandes per Di Natale. Il numero 10, appena entrato, tenta un destro a giro che finisce fuori di poco.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza