cerca CERCA
Domenica 22 Maggio 2022
Aggiornato: 17:32
Temi caldi

Gabriel Garko: "Un uomo tentò di violentarmi quando avevo 17 anni"

20 novembre 2019 | 14.40
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma) - FOTOGRAMMA

Quando aveva 17 anni Gabriel Garko visse un periodo molto complicato della sua vita perché un uomo sposato e con figli provò ad abusare di lui. Lo rivela lo stesso attore in un'intervista al settimanale 'Chi' nella quale confessa: "Da quella sera iniziai a fumare. Provai schifo, ma non ne parlai con nessuno, tantomeno con i miei". L'attore, da domani in libreria con 'Andata e ritorno' (La Nave di Teseo), spiega perché ha deciso di raccontare solo adesso questo episodio.

"Perché lo dico solo ora? - dice Garko - Perché con questo libro mi sono aperto più di quanto mi sarei aspettato e quell’episodio, che in verità credevo di aver rimosso, è tornato prepotente a farmi visita. Marco era un uomo ‘normale’ agli occhi della società. Eppure, come vede, anche nelle famiglie più canoniche può succedere di tutto. In passato non l’avrei mai dichiarato perché avrebbe significato voler far parlare a tutti i costi di me e io, mi creda, non ho mai cavalcato le notizie per farmi pubblicità".

Garko replica anche ai gossip sul suo orientamento sessuale: “Sarà un’utopia, ma sogno un mondo dove non ci sia più bisogno di raccontare quello che succede nella camera da letto tra due persone”. E aggiunge: "Dobbiamo superare le barriere, le etichette, i cliché e tutte queste maledette definizioni, lasciando a tutti la libertà di esprimersi come e quando vorranno. Non riesco più a tollerare chi punta il dito, chi giudica, chi vuole dare un nome a tutto e a tutti, e non voglio più sentire parlare di normalità".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza