cerca CERCA
Lunedì 16 Maggio 2022
Aggiornato: 19:43
Temi caldi

Vanità

Galeotto romantico evade per fare sesso con la moglie e si vanta su Fb, beccato

30 settembre 2015 | 13.47
LETTURA: 3 minuti

alternate text
(Infophoto)

Due notti di solo sesso con la moglie in uno hotel extralusso. Cenette al lume di candela nella suite esclusiva a base di pesce e frutti afrodisiaci. E poi champagne a fiumi. E' stato proprio l'atteggiamento disinibito del 26enne Douglas insieme al look non troppo sobrio della consorte Eileen a insospettire i proprietari dell'albergo lussuosissimo di Clay Hall a Spalding in Inghilterra. "La signora aveva un décolleté che non passava inosservato, il seno era rifatto e si vedeva anche troppo. Non solo, ma si era fatta talmente tante lampade da sembrare arancione" ha detto il portiere al MailOnLine. "Lui era invece tutto muscoli, una coppia inusuale in un ambiente raffinato come il nostro. Abbiamo pensato di dare un'occhiata al suo profilo Facebook e scoperto che dichiarava di essere 'residente nel penitenziario di North Sea Camp '".

A tradirlo è stata la vanità. Sul suo profilo Facebook si è vantato delle proprie performance amorose e di non aver saldato la prima notte in hotel con un inganno. Douglas ha fatto finta di essersi lussato la caviglia, cadendo da una sedia in camera. La direzione si era sentita quindi in dovere di non fargli pagare il soggiorno.

Una volta scoperto la truffa, gli albergatori hanno chiamato la polizia e scoperto che il 26enne era evaso qualche giorno prima dal carcere, dove avrebbe dovuto scontare altri cinque anni per aggressione a mano armata. Si era preso, diciamo così, un weekend libero per passare una, anzi due notti 'da leone' con la cara e sempre amata mogliettina.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza