cerca CERCA
Venerdì 18 Giugno 2021
Aggiornato: 04:18
Temi caldi

Calcio: Gasperini, derby arriva al momento giusto per il Genoa

20 febbraio 2015 | 20.50
LETTURA: 3 minuti

Il tecnico dei rossoblu, pronto alla rivincita contro i blucerchiati, punta al successo per restare nelle posizioni alte della classifica: "'Tra noi e loro la vera sorpresa siamo noi, nelle prossime quattro partite ci giochiamo molto"

alternate text
Gian Piero Gasperini (Infophoto) - INFOPHOTO

"Il derby arriva in un buon momento, tra i migliori da scegliere. All’andata fu una contesa alla pari, nel frattempo abbiamo migliorato le conoscenze ma non esiste una favorita, sono gare improntate all’equilibrio e ci arriviamo pari in classifica, è una sfida di alto livello, tra le due la sorpresa siamo noi". E' pronto a giocarsi la rivincita nella stracittadina l'allenatore del Genoa Gian Piero Gasperini che non nasconde di arrivare al derby della Lanterna in un buon momento fisico e mentale dei suoi.

"E' una sfida che va soprattutto giocato -chiarisce in conferenza stampa il tecnico rossoblu-. Nella prima parte di stagione la Sampdoria è stata al centro delle attenzioni, dal giorno dell’ultimo confronto una reazione così era impensabile". Ma oltre alla supremazia cittadina Gasperini pensa alla classifica dei grifoni in corsa con 35 punti per un posto nella prossima Europa League. "Nelle prossime quattro partite, derby compreso, ci giochiamo la possibilità di alzare l’asticella e puntare a qualcosa di diverso. Dipenderà dalla posizione in cui saremo tra un mese, se avremo fatto tanti punti, allora avremo il diritto di provarci e concorrere a qualcosa di ambito".

Lo spirito è alto e il Genoa non ha intenzione di deludere i propri tifosi presenti allo stadio Ferraris: "Affrontiamo il derby con determinazione, la mente libera, la voglia di sfruttare l’occasione. Viviamo l’attesa nella soddisfazione e nella consapevolezza di ciò che stiamo compiendo e questa è una grossa forza. Conta tanto per i tifosi, è uno stimolo per noi". Di fronte però ci sarà l'entusiasmo dei doriani. "E’ una squadra molto solida e Mihajlovic dal suo avvento ha cambiato i risultati, il valore e la considerazione della squadra". Inutile chiedere a Gasperini la formazione che scenderà in campo contro la Sampdoria. "Ci possono essere ancora una, due, tre alternative da valutare, così come a livello tattico. Sono diverse le componenti che incidono, occorre essere cinici negli episodi e mantenere al top la concentrazione. Fa piacere che il derby venga giocato al sesto posto, una partita di alto livello, che va oltre le aspettative immaginabili".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza