cerca CERCA
Venerdì 25 Giugno 2021
Aggiornato: 10:02
Temi caldi

1 / 3
Razzi da Gaza, raid di Israele

18 maggio 2021 | 07.58
LETTURA: 5 minuti

Ministero Sanità della Striscia: 212 i palestinesi morti, tra loro 61 bambini

alternate text
(Foto Afp)

Continua il lancio di razzi da Gaza. Secondo quanto riferito dalle Forze di difesa israeliane, dalle 19 (ora locale) di lunedì alle 7 di oggi, dalla Striscia sono partiti 90 razzi. Il sistema di difesa antimissile Iron Dome ne ha intercettati "decine", hanno riferito fonti militari. E poi, dopo ore di calma apparente, i lanci di razzi dalla Striscia in direzione di Israele sono ripresi a metà mattinata, secondo quanto riferisce Ynet. Nel mirino, riporta il portale di notizie israeliano, la città di Ofakim, nel sud, dove al momento non vengono segnalati feriti.

Leggi anche

Sono poi 840 i razzi lanciati in direzione della città israeliana di Ashkelon e 270 quelli contro Sderot da quando all'inizio della scorsa settimana è cominciata la nuova escalation tra Israele e Hamas che controlla la Striscia di Gaza, scrive 'Haaretz', secondo cui 69 razzi hanno colpito case ed edifici di Ashkelon. Contro la regione del Negev, aggiunge il giornale, sono stati lanciati 860 razzi, 160 in direzione di Be'er Sheva.

E' salito a 212 il numero delle vittime palestinesi nei raid israeliani a Gaza, ha riferito il ministero della Sanità della Striscia, secondo cui tra i morti si contano anche 61 bambini e 36 donne.

Netanyahu: capacità Hamas riportate indietro di anni

Hamas ha subito ''un colpo che non si aspettava'' da parte dell'esercito israeliano, che è riuscito a ''riportare indietro di anni'' le capacità militari del gruppo, ha dichiarato il primo israeliano Benjamin Netanyahu nel corso di una visita alla base aerea di Hatzerim vicino a Beersheba.

"I nostri nemici hanno visto quale prezzo vogliamo che paghino per l'aggressione contro di noi, sono sicuro che sapranno trarre le conclusioni" ha aggiunto Netanyahu, affermando che l'operazione andrà avanti "per tutto il tempo necessario a ristabilire la calma per i cittadini di Israele".

Al momento, ha detto poi Jonathan Conricus, portavoce dell'esercito israeliano, in un briefing online con la stampa internazionale, Hamas ha ancora la capacità di sparare razzi su Tel Aviv. Il nostro obiettivo, ha aggiunto, è di "fermare i razzi", di ridurre le capacità di Hamas di colpire i civili israeliani, "c'è ancora molto lavoro da fare" contro la rete di tunnel sotterranei di Hamas e la capacità di sparare razzi. "Sfortunatamente, se Hamas decide di sparare un razzo contro Tel Aviv, ha ancora la capacità di farlo, sia in termini di rampe di lancio che di razzi", ha affermato Conricus.


Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza