cerca CERCA
Giovedì 26 Maggio 2022
Aggiornato: 16:43
Temi caldi

Gb: Mas, Cameron un democratico, poteva bloccare referendum

19 settembre 2014 | 15.37
LETTURA: 3 minuti

Un discorso pieno di messaggi diretti al premier spagnolo Mariano Rajoy, quello pronunciato dal capo del governo della regione autonoma spagnola della Catalogna, Artur Mas, che poche ore dopo la diffusione dei risultati del voto scozzese ha elogiato "il senso della democrazia" del governo britannico e del suo primo ministro David Cameron che "poteva bloccare il referendum e non lo ha fatto perché è un democratico". "Ciò che unisce - ha detto - è votare e ciò che separa è non consentirlo".

Mas è andato oltre, affermando che per il suo governo "è più importante poter celebrare la consultazione che ottenere l'indipendenza" e si e' chiesto se "la Catalogna sia meno nazione della Scozia per essere trattata in modo diverso". Anzi la richiesta di un voto "è persino più forte in Catalogna che in Scozia", come dimostrano le manifestazioni pubbliche "ed una maggioranza solida in parlamento", ha aggiunto.

Nel corso del suo intervento Mas ha evitato di rivelare quando convocherà formalmente il voto per il 9 novembre, una misura che potrebbe essere adottata già nelle prossime ore, una volta che nel pomeriggio il parlamento catalano avrà approvato, come previsto, la legge che recepisce il voto e con cui il governo ed i partiti favorevoli all'iniziativa sperano di superare gli ostacoli legali.

Mas promette risposta al ricorso di Madrid presso la Corte Costituzionale

Invece ha lasciato intravvedere quale potrà essere la sua reazione una volta che il governo di Madrid - come anticipato - impugnerà la legge davanti alla Corte Costituzionale: quando "avrà bloccato la volontà maggioritaria dei catalani" Mas convocherà gli altri partiti che appoggiano il voto per "raggiungere un accordo e rispondere".

Il capo del governo catalano ha quindi definito "scandaloso" che Madrid dia per scontata la risposta della corte costituzionale al suo ricorso, "tenendo conto che questa dovrebbe essere arbitro" della contesa: "Quale fiducia possiamo avere in un'istituzione della quale si conosce la risposta persino prima che venga presentato il ricorso", ha detto.

Mas ha espresso "rammarico" per la vittoria del 'no' in Scozia con uno scarto di dieci punti percentuali ma - ha avvertito - "chi credeva che un 'no' avrebbe debilitato il processo catalano ha commesso un errore".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza